Banco farmaceutico per gatti e cani: la raccolta di farmaci per animali bisognosi 

A dicembre sarà possibile, in molte piazze d’Italia, donare farmaci e fondi per gli animali che ne hanno più bisogno. Una buona azione per accogliere il Natale. 

Uno dei costi maggiori, quando si condivide la vita con Micio e Fido, sono le cure mediche. A parità di principio attivo, infatti, un farmaco veterinario ha un costo 5 volte maggiore rispetto ad un medicinale ad uso umano. La Lav (Onlus che da più di 50 anni di occupa di animali) ha indetto un’iniziativa per aiutare i più bisognosi.

- Annuncio Pubblicitario -
 

«Curiamoli tutti»: l’iniziativa della Lav 

Dall’8 al 16 dicembre la Lav ha organizzato una campagna chiamata «Curiamoli tutti». L’associazione, con il patrocinio del Ministero della Salute e della Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani, sarà in varie piazze italiane, in farmacie, parafarmacie e nei centri commerciali per raccogliere i farmaci veterinari che saranno donati a rifugi o a persone bisognose. Sarà, inoltre, possibile, donare anche un contributo per l’iniziativa. 

Come contribuire

Per contribuire, basterà recarsi in uno dei punti di raccolta e donare farmaci veterinari inutilizzati con almeno 8 mesi di validità e conservati correttamente all’interno di una confezione integra. È possibile anche acquistare farmaci e donarli direttamente. In questo caso verranno raccolti: collari antiparassitari, antiparassitari esterni e interni, prodotti otologici, prodotti dermatologici di supporto alle terapie antibiotiche, prodotti oftalmici e integratori. 

- Annuncio Pubblicitario -

Per conoscere il punto di ritrovo più vicino a casa tua appuntamento sul sito della lav.it 

Leggi anche: Terapia dell’affetto: la veterinaria dorme col cane per confortarlo

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.