Cane Eroe d’Italia: la storia di Lady e dell’Unità cinofila di La Marca

Cane Eroe d’Italia
La Labrador Lady è stato premiato Cane Eroe d’Italia. ©Pixabay

Lo scorso settembre Lady è stata premiata come Cane Eroe d’Italia, all’Esposizione Internazionale Cinofila di Treviso. Si tratta di una Labrador nera che, in gioventù, ha prestato soccorso in diverse zone d’Italia in momenti di crisi.

- Annuncio Pubblicitario -

Lady è il nome di una nuova eroina che lo scorso settembre ha ricevuto un premio molto speciale. Alla Fiera di Santa Lucia di Piave durante l’Esposizione Internazionale Cinofila di Treviso, questa dolce Labrador color carbone è stata premiata come matriarca dei Labrador da soccorso con l’onorificenza Cane Eroe d’Italia. 

Lady e l’Unità cinofila di La Marca

La Labrador retriever Lady non è un cane come tutti gli altri. Si tratta di una vera e propria eroina capostipite di una famiglia che da ormai 4 generazioni fa parte dell’Unità cinofila di La Marca, di Caerano San Marco, nel trevigiano. La cagnolina infatti è la bisnonna di tutta una generazione di cani eroi da soccorso che integrano questa unità composta da volontari che in 35 anni di servizio hanno compiuto più di 300 missioni d’aiuto in momenti di grande crisi, tra i quali figurano il terremoto del 2016 e il crollo del ponte avvenuto a Genova quest’estate. 

I Labrador dell’Unità cinofila di La Marca seguono un addestramento molto speciale che segue i dettami della scuola pedagogica Svizzera, secondo i quali la femmina viene educata fin dalla gestazione in modo che i piccoli possano imparare dalla mamma una volta nati. Sono Nedo Gallina e Maria Grazia Betteto ad addestrare questi cani con dolcezza e competenza. 

- Annuncio Pubblicitario -

L’importanza dei cani da soccorso

La cagnolina è stata premiata simbolicamente dal presidente della Fiera di Santa Maria del Piave Alberto Nadal. Premiando Lady come “Cane Eroe d’Italia”, quindi con un riconoscimento nazionale, si vuole soprattutto far passare un messaggio che troppo spesso passa in secondo piano: i cani sono essenziali per le attività di soccorso. Al pari di tutti i volontari e le forze dell’ordine mobilitate, le Unità cinofile hanno un ruolo chiave durante le operazioni di soccorso che seguono gli eventi critici che colpiscono il nostro paese. Un grande grazie ai nostri amici a quattro zampe per il loro impeccabile lavoro. 

Leggi anche: Cani eroi nella tragedia di Genova: la storia di Night Spirit

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.