Se il cane non mangia forse dovreste porvi queste 8 domande

cane non mangia
Se il tuo cane non mangia, le cause possono essere molto diverse e vanno indagate tempestivamente. ©pixabay

Tante possono essere le motivazioni se il nostro cane non mangia, da un semplice capriccio al caldo, fino a patologie più gravi. Ecco le cause più comuni e il perché della sua inappetenza.

- Annuncio Pubblicitario -

L’inappetenza del cane dura più giorni?

Se l’inappetenza del cane dura un giorno solo, non è il caso di preoccuparsi. Se, però, si protrae su più giorni o è accompagnata ad altri sintomi, allora devi consultare il veterinario per capirne la causa, perché potrebbe dipendere da malattie banali, quali piccole infezioni alla bocca o influenza, oppure più serie, come tumori o infezioni ai reni. Per ognuno di questi problemi, il veterinario ti aiuterà a trovare la giusta soluzione: per esempio, se ha problemi a masticare, si potrebbe frullare la sua pappa, o somministrargliela con un cucchiaino o una siringa. Fondamentale, in ogni caso, intervenire tempestivamente.

Se il cane non mangia forse gli dai sempre la stessa pappa?

Il tuo cane potrebbe essere annoiato: cerca di cambiare cibo periodicamente, perché il tuo animale si stanca di mangiare sempre gli stessi alimenti. Oppure usa piccoli trucchi per fargli avvertire un sapore diverso: per esempio, condisci i suoi croccantini con un po’ di brodo caldo o un filo di olio di oliva e varia tra cibo secco e umido.

Il cane vomita e non mangia?

I cani, si sa, sono attratti da tutto ciò che trovano per strada, tra cui spazzatura, escrementi di altri animali, etc … Potrebbe aver ingerito qualcosa in un momento in cui non lo stavi guardando, che gli ha causato un disturbo gastro-intestinale che gli ha fatto perdere temporaneamente l’appetito. In questo caso, l’inappetenza potrebbe accompagnata anche da vomito e dissenteria.

- Annuncio Pubblicitario -

Fa molto caldo?

Proprio come accade per gli esseri umani, il caldo è uno dei motivi frequenti di inappetenza nei cani. Se il motivo è solo questo, cerca di tenerlo nella parte più fresca della casa e portalo, se puoi, in gita in montagna a rilassarsi e scappare dalla calura: vedrai che con un clima più adatto, poi mangerà come prima!

Non lo coccoli da un po’?

A volte il cane non mangia per attirare l’attenzione del padrone o perché è arrabbiato con lui, magari perché si sente trascurato, ecc… Proprio come i bambini, anche il cane può fare i capricci: in questo caso specifico, basta una dose extra di coccole per fargli tornare subito l’appetito.

Fa una vita sedentaria?

Proprio come accade per gli uomini, l’eccessiva sedentarietà inibisce l’appetito del tuo animale. Portalo a fare una bella passeggiata o un po’ di attività fisica all’aria aperta e risolverai il problema: sono elementi indispensabili per il suo benessere e lo stimoleranno a mangiare di più.

- Annuncio Pubblicitario -

Inappetenza dopo un vaccino?

A volte le vaccinazioni, indispensabili per la salute del nostro quattro zampe, hanno però qualche effetto collaterale nei giorni successivi alla puntura. Tra questi, la perdita di appetito. Basta lasciar passare qualche giorno e il tuo cane tornerà il famelico di sempre.

Il cane non mangia durante un viaggio?

Quando togli il cane dal suo ambiente abituale e dalle sue abitudini, si “sfasa”, proprio come succede agli anziani. Un viaggio o un ambiente non familiare potrebbero essere la causa della sua inappetenza: ogni cambiamento nella sua routine quotidiana, infatti, potrebbe destabilizzare il suo equilibrio, come i cambiamenti dell’orario dei pasti, delle passeggiate, delle uscite per i suoi bisogni, del momento in cui va a dormire, ecc. Una volta tornato a casa, riprenderà a mangiare come prima.

Leggi anche: 5 cattive abitudini che riducono la durata della vita di un cane

Gli animali mi sono sempre stati un po' indifferenti finché un ex fidanzato non mi ha costretto a una convivenza con la sua "boxerina" di 40 kg. Mi sono ripresa dal trauma e, oggi, sono io a fermare tutti i cani per strada per una carezza, sperando nella pazienza dei loro proprietari...