Dalla Loira l’eroica storia del cane poliziotto

Cane poliziotto salva ultraottantenne
Eroico cane poliziotto salva ultra ottantenne scomparsa. La storia arriva dalla Loira. ©Pixabay

Un cane poliziotto ha ritrovato un’ultraottantenne della quale si erano perse le tracce da parecchie ore. La storia di coraggio arriva dalla Loira.

- Annuncio Pubblicitario -

Ultra ottantenne salvata dal coraggio di un cane poliziotto. Questa storia, fortunatamente a lieto fine, arriva da Divatte-sur-Loire un paesino della Loira dove la signora è ospite della locale casa di riposo. Allontanatasi dalla struttura per la sua consueta passeggiata quotidiana, però, la donna non è rientrata come d’abitudine e questa improvvisa sparizione ha dato il via alle ricerche.

Le lunghe ore di ricerca infruttuosa

Ricerche che, rese difficoltose dalla geografia della zona, si sono rivelate quantomai difficoltose e hanno coinvolto un numero elevato di persone protraendosi per parecchie ore. Quando ormai le possibilità di ritrovare la donna smarrita andavano assottigliandosi ecco entrare in scena alcuni cani poliziotto che, lanciati sulle tracce della signora, l’hanno salvata.

- Annuncio Pubblicitario -

Il ritrovamento della signora

A ritrovarla, sdraiata tra le vigne e coperta dalla fitta vegetazione, è infatti stato un eroico pastore belga che – dopo averla intercettata grazie al suo fiuto – ha iniziato ad abbaiare richiamando i “colleghi” a due zampe e facendo in modo che l’ultraottantenne fosse condotta in salvo. E tutto è andato per il meglio. La signora, infatti, è stata subito visitata dal personale sanitario ma le sue condizioni di salute sono apparse buone ed è stata accompagnata dai parenti nella struttura che la ospita. Insomma: tutto è bene quello che finisce bene e il merito, in questo caso, è dell’abilità di questo coraggioso quattrozampe.

Leggi anche: Gringo, il cane guida più coraggioso del mondo

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.