Cani e caldo: cosa fare?

Cani e caldo
Cani e caldo: ecco come affrontare la calura per il benessere dei nostri amici a quattro zampe. ©Pixabay

Con l’alzarsi delle temperature i nostri amici a quattro zampe possono presentare qualche disturbo: ecco cosa fare con il binomio cani e caldo.

- Annuncio Pubblicitario -

L’estate è ormai arrivata ma, come sanno bene gli amanti dei quattro zampe, cani e caldo non vanno troppo d’accordo. Ma cosa fare? Le temperature elevate, infatti, possono portare qualche disturbo ai fedeli pelosetti di casa che è bene affrontare con consapevolezza e, quando è possibile, prevenire in anticipo.

Esistono, poi, alcune situazioni particolari come quelle dei cuccioli o dei cani anziani, più sensibili al termometro in impennata, ma anche razze di cani che soffrono il caldo in maniera particolare, generalmente quelle con il muso corto e la testa larga come per esempio il boxer, bulldog, il carlino e il pechinese. Per loro ma anche per tutti gli altri è bene tenere a mente alcune regole generali.

Cosa fare quando il cane ha caldo?

In estate, infatti, bisogna prestare attenzione che il cane abbia sempre a disposizione una ciotola d’acqua fresca ed è indispensabile controllare che beva spesso per rimanere ben idratato. Attenzione, poi, a non lasciare mai il cane in auto sotto il sole e ad evitare, per quanto possibile, lunghe passeggiate nelle ore più calde e quando i raggi del solleone si fanno sentire di più. Sarebbe consigliabile anche evitare l’attività fisica troppo intensa e limitare le passeggiate all’aperto alle prime ore del giorno e alle, più fresche, ore serali. In spiaggia con il cane? In questo caso sarà obbligatorio prevedere un ombrellone anche per Fido perché la prolungata esposizione ai raggi potrebbe causare danni non solo alla sua cute ma anche agli occhi e potrebbe portare a un colpo di calore.

- Annuncio Pubblicitario -

Come capire se il cane ha caldo?

Il colpo di calore nel cane si presenta tramite vari sintomi che vanno dalla respirazione accelerata (o difficoltosa) fino al vomito, alla difficoltà nel camminare e può portare anche a crisi convulsive e al collasso. Come capire se il cane ha caldo? La risposta più semplice è una, misurandogli la temperatura corporea. Quando ci si accorge che la temperatura del cane è troppo alta, infatti, è bene aiutarlo a rinfrescarsi avvolgendolo in un panno umido e fresco o bagnandolo facendo comunque attenzione che l’abbassamento della temperatura non si verifichi troppo rapidamente. Se i sintomi sono stati massicci, poi, è bene sottoporre il cane ad una visita veterinaria perché lo specialista possa indicare un’eventuale terapia.

Leggi anche: Cane “sirenetto” in Colombia, il video è virale

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.