Il carattere dei cani

carattere cani
Ogni cane ha il proprio carattere: ma da cosa dipendono caratteristiche quali l’attività, la mansuetudine o la propensione all’addestramento? © Pixabay

Così come spesso accade con gli umani, anche i cani sono tutti diversi! Ognuno ha le sue peculiarità che li rendono animali unici nel loro genere. Leggi questo approfondimento ed impara a conoscere il carattere dei cani.

- Annuncio Pubblicitario -

Le razze di cani, si sa, sono tantissime: dai rottweiler ai barboncini, dai dogo ai maltesi, passando per i meticci, sono talmente tante quelle esistenti che un’istituzione come la Fédération cynologique internationale (FCI) con sede in Belgio le ha addirittura dovute suddividere in dieci gruppi per riuscire a catalogarle tutte. E, come sempre succede in questi casi, a tante razze di cani corrispondono caratteri di cani assai diversi tra di loro: creature uniche nel loro genere, i nostri amici a quattro zampe si differenziano tra di loro per indole, caratteristiche e modi di comportamento. Vediamo dunque assieme quali sono peculiarità che caratterizzano i diversi tipi di carattere dei cani.

Una premessa sul carattere dei cani

Ma prima di iniziare con l’analisi, è bene fare un passo indietro per ricordare che ogni cane è diverso da un altro, andando così a rappresentare un sistema a sé stante: esattamente come succede con le persone, infatti, ciascuno di loro porta con sé un bagaglio personale (fatto di esperienze, trascorsi, ricordi, ma anche indole e cromosomi) che rende pressoché impossibile la ricerca delle stesse caratteristiche in uno o più cani. È tuttavia possibile riconoscere alcuni tratti distintivi che caratterizzano le razze dei vari cani: parliamo della disposizione o meno a fare amicizia con altre razze, della capacità o meno di adattarsi all’ambiente domestico, della predisposizione o meno a difendere il proprio territorio e, quindi, i propri padroni.

Per questo la nostra analisi non potrà prendere in considerazione il singolo caso ma muoverà i passi da quelle che sono le peculiarità di una o più razze assieme: nel corso dell’evoluzione della vita con gli umani, infatti, i cani hanno sempre più sviluppato e accentuato prerogative tipiche di una razza piuttosto che di un’altra, le stesse che oggi ci permettono di fare un’analisi pressoché impeccabile di quello che è il carattere dei cani partendo proprio dalle razze dei cani. Vediamo insieme, dunque, di che si tratta.

- Annuncio Pubblicitario -

Razze di cani da compagnia

Si tratta di un insieme di razze che amano stare in compagnia dell’uomo, con il quale sono socievoli e particolarmente affabili. In genere, pur amando la vita all’aria aperta, le loro avventure si limitano a essere vissute nel giardino di casa: la loro prerogativa è infatti quella di badare all’appartamento in cui vivono, anche se alcuni non li ritengono particolarmente adatti al ruolo di guardia a causa del loro carattere molto amichevole nei confronti dell’essere umano. In genere di taglia medio grande, sono perfetti per chi è in cerca di un animale da compagnia che passi gran parte del proprio tempo in casa: parliamo, tra gli altri, di Border Terrier, Bracco Ungherese, Cocker Americano, Golden Retriever e Setter Inglese. 

Razze di cani da guardia

Questi cani, al contrario dei primi, hanno un senso di appartenenza al territorio molto forte e, per questo, sono adatti al ruolo di guardia del focolaio domestico. Si tratta, infatti, di un gruppo mediamente socievole con l’uomo, che acquisisce tale peculiarità solo quando sta per lungo tempo a contatto con uno o più esseri umani, specie se si tratta dei padroni. Proprio per questa loro indole, possono infine essere addestrati a diventare dei veri e propri cani da guardia in grado di attaccare qualora il pericolo sia vicino: parliamo tra gli altri di Akita, Boxer, Bull Terrier, Chow Chow, Rottweiler e Schnauzer.

Razze di cani indipendenti

Il carattere dei cani di questo tipo è proprio quello suggerito dal titolo del paragrafo: indipendente. Socievoli con l’uomo (e un po’ di meno con gli altri cani), la loro indole li porta a fare sempre di testa propria, oscillando così tra un comportamento che li porta a soddisfare le richieste dell’uomo a uno che, al contrario, li fa agire contro il volere del padrone. Anche per questa ragione amano stare all’aria aperta, dove fanno fatica a stare quieti anche solo per qualche minuto. Cani di questo tipo sono Dalmata, Foxhound, Levriero Afgano, Setter Irlandese e Husky Siberiano.

- Annuncio Pubblicitario -

Razze di cani attivi e ubbidienti

In quest’ultima categoria rientrano quei cani il cui carattere è molto attivo e vigile, disposto all’addestramento non solo per fare da guardia ma anche per partecipare a giochi e attività di intelligenza. Questi cani più che mai amano stare all’aria aperta dove però, a differenza dei primi, sono capaci di stare alle regole loro dettate da padrone: con quest’ultimo, quindi, si instaura un rapporto di amicizia e fiducia reciproco. Alcune razze che fanno parte di questa categoria sono Border Collie, Dobermann, Pastore Maremmano-Abruzzese e Pastore Tedesco.

Leggi anche: Limiti e carattere dei cani da appartamento

Classe 1989, sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e in Storia e Critica dell'Arte all'Università degli Studi di Milano. Dopo avere frequentato la Scuola di Giornalismo Walter Tobagi di Milano, sono diventata giornalista professionista. Amo viaggiare e scrivere di Street Art e Graffiti, per questo ho aperto un blog (https://anotherscratchinthewall.com/), un'associazione culturale (Grafite HB) e tengo Street Art Tour a Milano.