Cosa pensano i cani dei padroni. La lettera che ha commosso il web

Conosciamo e riusciamo a sentire l’amore dei nostri cani. Ci regalano abbracci e conforto quando ne abbiamo più bisogno. Ma vi siete mai chiesti cosa pensano e cosa sognano i vostri cani?

- Annuncio Pubblicitario -

Per darvi un’idea, continuate a leggere e scoprite cosa immaginiamo che il vostro cane pensi di voi.

Sono il tuo cane, e c’è qualcosa che vorrei sussurrarti all’orecchio. Lo so che voi umani avete delle vite molto piene. Alcuni devono lavorare, altri hanno dei figli da crescere. Sembra che siate sempre a correre di qua e di là, spesso troppo velocemente, e spesso questo vi impedisce di notare cosa c’è di veramente grandioso nella vita. 

Ora guardami, mentre sei seduto al computer. Vedi come i miei occhioni marroni guardano i tuoi? Ora sono un po’ annebbiati. Succede con l’età. I peli grigi cominciano a circondare il mio musetto soffice. Mi sorridi; vedo amore nei tuoi occhi. Cosa vedi tu nei miei? Vedi uno spirito? Un’anima dentro di me, che ti ama come nessun’altro al mondo potrebbe mai? Uno spirito che perdonerebbe qualsiasi errore per un solo momento del tuo tempo?

E’ tutto ciò che chiedo. Di rallentare, anche solo per qualche minuto, e di passarli con me. Così tante volte ti sei sentito triste per quello che hai letto su quello schermo, per altri della mia specie che si sono spenti. A volte muoriamo giovani e così in fretta, altre volte succede così all’improvviso che il vostro cuore ne rimane straziato.

Altre ancora invecchiamo così lentamente davanti ai vostri occhi che non ve ne accorgete fino alla fine, quando vi guardiamo coi nostri musi bianchi e con occhi annebbiati dalle cataratte. Eppure l’amore è sempre lì, anche quando arriva il momento di addormentarci per sempre, per correre liberi in una terra lontana.

- Annuncio Pubblicitario -

Domani potrei non essere più qui. Potrei non essere più qui la settimana prossima. Un giorno verserai quelle calde lacrime che bagnano i visi degli umani afflitti da un grande dolore, e sarai arrabbiato con te stesso per non aver passato “un giorno in più” con me.

Perché ti voglio così tanto bene che il tuo dolore tocca il mio spirito e mi addolora. Abbiamo ADESSO da passare insieme. Quindi perché non vieni qui, ti siedi vicino a me sul pavimento e guardi nei miei occhi. Cosa vedi? Se guardi abbastanza nel profondo parleremo, tu ed io, cuore a cuore.

Vieni da me non come un “alfa”, nè come un “addestratore”, e neanche come “mamma o papà”. Vieni da me come un essere vivente e accarezzami la pelliccia, e guardiamoci negli occhi, e parliamo. Potrei raccontarti di quanto è divertente inseguire una pallina da tennis, oppure potrei rivelarti qualcosa di profondo su di me, o sulla vita in generale. Tu hai deciso di avermi nella tua vita per avere un’anima con cui condividere queste cose. Qualcuno di diverso da te, ed eccomi qua.

Sono un cane, ma sono vivo. Sento le emozioni, le sensazioni fisiche, e gioisco delle differenze dei nostri spiriti. Non penso a te come a un “cane su due piedi” – lo so cosa sei. Sei un umano, in tutte le tue peculiarità, e ti voglio comunque bene.

Ora vieni e siediti qui con me sul pavimento. Entra nel mio mondo e lascia che il tempo rallenti solo per 15 minuti. Guardami negli occhi, e sussurrami nelle orecchie.

- Annuncio Pubblicitario -

Parla col cuore, con gioia, e conoscerò la tua vera natura. Potremmo non avere un domani, e la vita è così breve.

Perciò per favore… vieni a sederti qui con me, e condividiamo questi momenti preziosi che possiamo trascorrere insieme.

Ti voglio bene,

Il Tuo Cane

Condividete questo bellissimo messaggio coi vostri amici!