Due gattini fratelli si tengono in vita fino al loro salvataggio

Se pensavate che ci fosse un limite alla tenerezza, questa storia smentirà la vostra credenza. Attenzione: le foto che mostreremo sono troppo… dolci! 

Phoenix, Ariziona. È avvenuto un vero e proprio miracolo: due gattini, fratello e sorella, sono sopravvissuti da soli, senza la mamma, fino all’arrivo dei soccorsi. Ecco la storia di questi fratellini davvero speciali, che ha saputo commuovere il web. 

- Annuncio Pubblicitario -

 La storia 

È il mese di ottobre del 2018 quando la co-fondatrice di Bottle Baby Fosters (rifugio per gattini neonati), Melinda Blain, viene contattata per due gattini piccolissimi, probabilmente orfani. I due esemplari, un maschio rosso e una femminuccia calica, avevano al massimo qualche settimana ed erano feriti alle zampe. Melinda, che li ha subito accolti al rifugio ha dichiarato che «la femmina tricolore pesava solo 85 grammi, mentre il suo fratellino un micino rosso tigrato pesava 120 grammi. La gattina a cinque giorni di vita praticamente pesava quanto un gattino neonato sottopeso. »

È raro che dei gattini così piccoli sopravvivano senza la madre. Probabilmente il loro forte legame è riuscito a farli andare avanti, fino all’arrivo della loro salvatrice umana. 

Bonsai e Buddha

I due fratelli, chiamati Bonsai (lei) e Buddha (lui), sono stati curati con degli antibiotici ed hanno mangiato quasi subito. Una volta consumato il primo pasto si sono rannicchiati uno accanto all’altra e si sono addormentati. È praticamente impossibile separarli: se uno dei due viene allontanato dall’altro entrambi piangono molto. 

- Annuncio Pubblicitario -

 Dopo 10 giorni di amorevoli cure, le ferite alle zampe sono guarite, gli occhietti sono ormai aperti ed i due trascorrono le loro giornate ad esplorare insieme il territorio e a coccolarsi a vicenda.

Una volta raggiunta l’età giusta i due mici potranno essere adottati da una famiglia che offra loro una casa e tanto amore. Naturalmente i due gatti dovranno essere adottati insieme. 

Leggi anche: Mamma gatta si rifiuta di lasciare i piccoli: la storia commuove

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.