Questa gatta porta gli occhiali da sole, ma per un motivo ben preciso

gatto con occhiali da sole
Bagel, il gatto con occhiali da sole. © Instagram

Vi è mai capitato di vedere un gatto con gli occhiali da sole? Sicuramente il look è molto divertente e chic, ma la storia di Bagel insegna che bisogna andare al di là delle apparenze e capire il perché di certe scelte da parte dei padroni.

- Annuncio Pubblicitario -

Quando Bagel è stata adottata aveva solo due mesi. Anche se aveva capito che la micetta non era affatto come le altre, Karen McGill non si aspettava che la sua vita quotidiana sarebbe cambiata a dismisura.

La piccola Bagel, infatti, è nata senza palpebre. Durante il suo primo anno di vita ha dovuto sostenere tre operazioni e la sua padrona deve metterle tutti i giorni delle gocce negli occhi, sempre facendo attenzione che ogni cosa vada per il meglio. Ma non è tutto. Oltre a questi problemi agli occhi, Bagel soffre anche di diverse allergie che complicano ancora di più la situazione. Ad esempio, è incapace di regolare la temperatura del suo corpo.

Ma tutto questo non ha importanza per Karen, che adora la sua gatta, e questo amore è corrisposto, perché la piccola Bagel la segue ovunque.

Un gatto con gli occhiali da sole

- Annuncio Pubblicitario -


A causa dei suoi problemi agli occhi, Bagel non poteva mai uscire di casa per non correre alcun pericolo. Ma la situazione non andava a genio alla sua proprietaria, che ha deciso di trovare una soluzione a questo problema spigoloso.

Invece di lasciare Bagel a casa, Karen le ha fatto fare degli occhiali da sole apposta per lei: non solo proteggono gli occhi fragili della gattina, ma le danno anche un look incredibile.

- Annuncio Pubblicitario -

«In generale le persone ridono quando vedono Bagel perché pensano che è solo per divertimento che le facciamo portare gli occhiali da sole. Poi però gli spiego la situazione e restano sempre stupiti».

Malgrado tutti i suoi problemi di salute, Bagel conduce una vita straordinaria. Passa il tempo ad andare in giro con la sua padrona, specialmente durante le passeggiate lungomare o ancora nella metro di New York. La bella vita, insomma, per una gatta che ama anche fare il bagno in piscina e fare escursioni.

Questo perché Bagel non ha mai lasciato che il suo essere “diversa” le impedisse di vivere la sua vita da gatta normale. Una lezione per tutti: non è l’essere “differenti” che ci rende incapaci di fare quello che vogliamo.

Leggi anche: Pepper, il gatto “fuggitivo” che conosce solo il mandarino

Amante degli animali sin da piccola, ho sviluppato il mio amore per i cani quando ho tenuto tra le mie braccia per la prima volta un cucciolo di tre mesi di Golden Retriever. Ed è stato amore a prima vista!