I giochi di intelligenza per cani: come educarli in maniera divertente

giochi di intelligenza per cani
I giochi di attivazione mentale sviluppano le capacità di ragionamento del cane, in modo divertente © Pixabay

Vuoi testare il quoziente intellettivo del tuo amico a quattro zampe? Vuoi allenare non solo il corpo ma anche la materia grigia del tuo Fido? Dai un’occhiata a questi giochi di intelligenza per cani!

- Annuncio Pubblicitario -

I giochi per cani non sono tutti uguali. Al di là della corsa, della lotta o della caccia, esistono anche giochi di intelligenza per cani. Questi, chiamati anche giochi di attivazione mentale, sono utili per stimolare la mente del proprio amico a quattro zampe, attraverso dei rompicapi, a cui dovrà trovare da solo la soluzione. Tenere il cervello del cane impegnato in questa attività è di grande aiuto per il suo sviluppo psico-fisico, anche perché questi si stancherà nel tentativo di risolvere il gioco e, quando sarà riuscito a completarlo, si sentirà soddisfatto (proprio come succede agli umani). Naturalmente non tutti i giochi prevedono l’utilizzo di oggetti da acquistare o costruire, ma è possibile insegnargli alcuni semplici comandi oppure effettuare giochi di ricerca e simili (ad esempio cercare un oggetto nascosto in casa). Ecco qualche consiglio per stimolare il proprio fido con giochi di intelligenza per cani.

In cosa consistono i giochi di attivazione mentale per cani

Sono molti i giochi di attivazione mentale per cani arrivati sul mercato negli ultimi anni. Questi consistono spesso in strutture di diverse forme e con diverse meccaniche che metteranno alla prova il cane, il quale cercherà di trovare una o più crocchette nascoste, nel minor tempo possibile. Non si tratta del Kong, ovvero la gomma all’interno della quale viene messa una crocchetta che il cane dovrà poi estrarre, ma di veri rompicapi creati appositamente per stimolare il cane. I più conosciuti sono i Trixie, ma esistono diverse tipologie di giochi di intelligenza per cani. Generalmente questi giochi per cani, sono composti da strutture con cassettini e nascondigli in cui viene nascosto il cibo. I materiali con cui sono prodotti sono di gomma o caucciù, in modo che il cane non rischi di rovinarsi la mandibola e i denti.

giochi di intelligenza per cani
Quando si acquistano giochi intelligenti per cani, assicurarsi che siano adatti ai denti e atossici © Pixabay

Giochi di intelligenza per cani fai da te 

Per allenare la mente del proprio cucciolo è anche possibile creare giochi di intelligenza per cani fai da te. Se si dovesse decidere di costruire da soli delle strutture, come quelle che si trovano sul mercato, è sempre opportuno fare attenzione ai materiali usati, per non arrecare danno al proprio cane. Naturalmente è possibile creare dei giochi per cani molto semplici, ma di grande effetto. Uno di questi può essere il gioco dei tre bicchieri: basta disporre sul pavimento tre bicchieri di plastica capovolti e all’interno di uno di essi si nasconde una crocchetta. Il cane dovrà quindi riuscire a trovare e capovolgere il bicchiere giusto per arrivare al premio.

- Annuncio Pubblicitario -

Un altro gioco potrebbe essere quello di riuscire a trovare un croccantino nascosto, in una scatola o sotto qualche altro oggetto. Il cane in questo modo attiverà per trovare la ricompensa. Una variante potrebbe essere quella di nascondere il cibo per casa, in modo che il cane alleni il suo fiuto. Un altro ancora, potrebbe essere creato utilizzando un tubo di cartone (ad esempio quello della carta assorbente), facendo un piccolo taglio verso il centro in modo da inserire un piccolo pezzo di cartone per chiudere il passaggio. Poi inserire dei croccantini all’interno. Il cane dovrà quindi capire che per arrivare al cibo, dovrà togliere il pezzo di cartone che ostruisce il passaggio, per far uscire il cibo da sotto, creando un effetto una botola.

A cosa servono i giochi di attivazione mentale per cani

Queste tipologie di giochi intelligenti per cani, sono spesso giochi di cibo, ma il vero scopo risiedere nell’allenamento delle capacità di problem solving del nostro amico a quattro zampe. Si raccomanda sempre di effettuare i giochi in luoghi in cui non siano presenti distrazioni. Il padrone non deve mai aiutare il cane a risolvere i suoi rompicapi, né deve premiarlo quando questi troverà la soluzione. La crocchetta trovata sarà infatti il premio finale.

giochi di intelligenza per cani
Non premiare mai il cane con del cibo dopo il gioco, perché questo è compreso nel rompicapo © Pixabay

Oltre alla soddisfazione, il cane riuscirà a poco a poco a gestire lo stress, l’ansia, l’autocontrollo, aumenterà la sua capacità di riflettere autonomamente, la sua autostima e, allo stesso tempo, si stancherà. Questi non sono soltanto giochi educativi per cani, ma anche dei veri e utili passatempi per tenere impegnati anche i cani iperattivi. In ultimo, ogni gioco dovrà durare al massimo una ventina di minuti. Se il nostro amico a quattro zampe non riesce a trovare la soluzione, è consigliato smettere per non farlo sentire molto frustrato e creare l’effetto opposto rispetto all’obiettivo principale di questi giochi di attivazione mentale per cani.

- Annuncio Pubblicitario -

Leggi anche: Tre tipi di giochi dei cani

Cresciuto in un piccolo paesino siciliano, sono stato un amante dei cani (e degli animali in generale) sin dalla più tenera età. Che siano di razza, incroci o “semplici” meticci, questi amici a quattro zampe riescono a cambiarti la vita e renderla migliore giorno dopo giorno.