Giochi per gatti: quali sono i loro preferiti?

giochi per gatti
La curiosità e la mobilità dei mici possono essere soddisfatte dai giochi per gatti: ecco qualche spunto © Pixabay

I gatti sono dei gran giocherelloni quando ne hanno voglia e non stanno dormendo. Amano cacciare e inseguire gli oggetti più impensabili. Esistono tanti giochi per gatti che stuzzicano la loro curiosità!

- Annuncio Pubblicitario -

Divertimento, attivazione mentale, allenamento fisico: i giochi per gatti sono il metodo migliore per tenere attivi i nostri amici a quattro zampe, la cui peculiarità è quella di essere molto curiosi e perennemente alla ricerca di stimoli dal mondo che li circonda. Siano essi analogici, digitali, fai da te o pensati per un determinato target d’età, i giocattoli per gatti sono veicolo di beneficio non solo per il gatto, ma anche per il suo padrone e per tutti gli animali domestici che vivono assieme al felino. Vediamo insieme perché e di quali giochi per gatti stiamo parlando.

L’importanza dei giochi per gatti nella vita di un felino

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, i gatti sono animali iperattivi che, come tali, hanno bisogno di continui stimoli esterni per soddisfare la loro sete di curiosità e la loro necessità di movimento corporeo. I giochi per gatti sono i migliori strumenti affinché entrambi questi obiettivi vengano soddisfatti: da una parte, i giocattoli per gatti non fanno annoiare l’animale, facendolo così godere di una buona salute mentale e stimolando la sua intelligenza al problem solving, anche se di natura molto semplice. D’altra parte, i giochi per gatti comportano un vero e proprio beneficio fisico su più livelli: i muscoli rimangono allenati, il sangue ossigenato e le ossa si rinforzano. A essere sviluppati sono anche vista, udito e tatto, tre dei cinque sensi che un animale predatore qual è il gatto deve tenere perennemente allenati per non perderne l’uso.

I giochi di cuccioli di gatti

Il discorso che abbiamo fatto vale a maggior ragione se il gatto in questione è molto giovane e sta sviluppando le sue facoltà mentali e fisiche, implementandole di giorno in giorno. Un aiuto importante in questa fase della vita del felino può essere dato proprio dai giochi di cuccioli di gatti: per loro tutto, da un oggetto alla mano del padrone, può diventare fonte di gioco ma è importante prestare attenzione ad alcuni dettagli per preservare la loro incolumità. Per esempio, è bene tenerli lontano da sacchetti di plastica, piccoli oggetti che potrebbero essere ingoiati o lacci che potrebbero attorcigliarsi al loro collo. In generale, è bene che un cucciolo di gatto giochi sempre sotto la supervisione di un padrone adulto.

- Annuncio Pubblicitario -

Analogico: giochi per gatti in casa

Partiamo dalle categorie più conosciute: topolini di stoffa, cannette piumate, palline e tira graffi sono i grandi classici cui nessun gatto rinuncerà mai. Non dimentichiamo, poi, che rientrano in questa categoria anche i giochi per gatti fai da te: costruire giochi per gatti è molto divertente e consente di realizzare un gioco “tagliato” sulla base delle necessità del singolo felino. Alcuni esempi di giochi per gatti fatti in casa sono il castello di cartone per gatti, noto anche come castello per gatti, le casette gioco per gatti, il gomitolo di lana e i tunnel.

Digitale: giochi interattivi per gatti

Chi, invece, ama smanettare con la tecnologia, troverà molto interessanti i giochi interattivi per gatti. Con essi non ci riferiamo ai giochi per gatti online, altrettanto interessanti ma dedicati al divertimento umano e non a quello felino, quanto a prodotti elettronici dotati di luci e suoni e che possono essere categorizzati come “giochi intelligenti per gatti”. Tra di loro rientrano la ruota per gatti, grande classico dei giochi analogici, ma oggi resa interattiva grazie all’uso della tecnologia, il tappeto intelligente per gatti, che può essere reso multisensoriale grazie all’uso di luci colorate e suoni tra i più vari, e i giochi video per gatti.

Giochi per cani e gatti

Infine, non dimentichiamo che giocare in compagnia è il modo più bello per divertirsi insieme e fare amicizia con altre specie e addirittura razze animali. Per questo esistono giochi per cani e gatti che possono essere svolti assieme senza paura che i due si azzuffino: tra questi ricordiamo i giochi all’aperto, tra i quali rientra soprattutto l’agility, vero e proprio sport adatto a entrambi che coniuga il divertimento con l’attività fisica, e i percorsi con piccole costruzioni (come per esempio castelli, casette e tunnel) in cui entrambi si possono intrufolare.

- Annuncio Pubblicitario -

Leggi anche: Portare il gatto in vacanza o lasciarlo a casa: cosa fare

Classe 1989, sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e in Storia e Critica dell'Arte all'Università degli Studi di Milano. Dopo avere frequentato la Scuola di Giornalismo Walter Tobagi di Milano, sono diventata giornalista professionista. Amo viaggiare e scrivere di Street Art e Graffiti, per questo ho aperto un blog (https://anotherscratchinthewall.com/), un'associazione culturale (Grafite HB) e tengo Street Art Tour a Milano.