Il mio cane ha la tosse: cause e rimedi

il mio cane ha la tosse
Il mio cane ha la tosse, cosa fare? Tra le principali cause ci sono quelle meno gravi e i rimedi possono essere anche naturali. © Shutterstock

Quante volte ci siamo chiesti “Cosa fare quando il mio cane ha la tosse”? In questo articolo parliamo di tutte le possibili cause e, di conseguenza, i rimedi da adottare in questi casi!

- Annuncio Pubblicitario -

Quando il cane ha la tosse possono essere varie le cause e le motivazioni, anche se effettivamente sentir tossire il nostro amico peloso può fare molto preoccupare, soprattutto se il malessere si fa costante e intenso, tanto da non lasciarlo riposare.

Spesso, poi, capita che il disturbo si presenti ogni volta che il cane fa uno sforzo, rendendogli i movimenti più faticosi. Perché il cane ha la tosse? Solo il veterinario potrà stabilire il motivo certo e prescrivere di conseguenza una cura che possa risolvere definitivamente il problema. Ecco le cause e i rimedi giusti per combattere questo fastidio.

Tosse canina

Quando si parla di tosse canina, si indica una patologia che porta il cane a tossire in maniera intensa o sporadica, in modo secco e convulso o più grasso e meno costante. In ogni caso il disturbo non è mai da sottovalutare, perché anche le patologie meno rischiose possono diventare gravi se trascurate.

Che sia quindi colpa di una semplice tracheite o se la tosse sia il sintomo di malattie cardiache, polmonari o comunque serie, è sempre consigliabile consultare il veterinario tempestivamente, in modo che possa essere curata la causa, qualunque essa sia. È sempre poco piacevole vedere il nostro cane soffrire, che sia per motivi seri o semplicemente fastidiosi.

Il mio cane ha la tosse: cosa indica?

La tosse nel cane può indicare vari malesseri o patologie. Di solito non è niente di preoccupante, ma è sempre meglio sentire il veterinario per scoprirne la giusta causa, ma soprattutto la cura migliore.

Tra i motivi della tosse c’è la tracheite, ma anche la cosiddetta patologia della tosse dei canili. Nei casi più seri il tossire insistentemente può indicare una malattia cardiaca, più diffusa specialmente nei cani anziani. Ecco nel dettaglio cosa indicano queste patologie e come curarle.

Il mio cane tossisce come se avesse qualcosa in gola

Innanzitutto è importante capire che tipo di tosse presenta il cane. Se il rumore è secco, come se avesse qualcosa in gola che cerca di espellere, può allora trattarsi di tracheobronchite infettiva o solo di una semplice infiammazione a livello della gola.

- Annuncio Pubblicitario -

In entrambi i casi è richiesta una cura specifica che solo il veterinario potrà prescrivere al meglio per risolvere il problema il più velocemente possibile.

Tosse dei canili

Quando si parla di tracheobronchite infettiva si intende quella che più comunemente viene chiamata tosse dei canili. Si tratta di una bronchite leggera e assolutamente non preoccupante, ma molto contagiosa (solo tra animali, però, non coinvolge l’uomo).

Si presenta sotto forma di tosse secca e si trasmette per via aerea, quando un cane infetto tossisce o starnutisce. Può essere presa dopo una giornata particolarmente fredda o frequentando parchi molto affollati; non a caso infatti si chiama tosse dei canili, perché si contrae proprio in posti all’aperto e frequentati da altri animali.

Solitamente scompare dopo pochi giorni, ma il veterinario potrà somministrare un antiinfiammatorio per calmare subito l’infiammazione causata dalla tosse e prescrivere una terapia di qualche giorno con areosol.

La tracheite nel cane

La tracheite nel cane è un’infiammazione di vario genere che coinvolge la trachea. Si manifesta con la tosse e spesso il cane sembra voler rimettere qualcosa, quindi fa i versi classici del vomito e il tono dell’abbaio risulta più cupo e rauco.

Può essere causata da un virus, un batterio o un corpo estraneo che disturba il tubo respiratorio. Il più delle volte non è assolutamente una patologia grave e si risolve in breve tempo e con una terapia mirata, ma in alcuni casi può anche essere sintomo di qualcosa di più serio, come un cancro o uno scompenso cardiaco.

Per quanto riguarda i rimedi sarà prima necessario che il veterinario capisca, attraverso esami accurati, quale sia la causa della tracheite. Nel caso sia di natura batterica servirà una terapia antibiotica. Se la tracheite è un sintomo di una patologia più seria, sarà sempre il veterinario a capire come agire.

- Annuncio Pubblicitario -

Tosse cardiaca nel cane anziano

Per tosse cardiaca si intende quel disturbo costante che non è una patologia di per sé, ma in realtà rappresenta il sintomo di una malattia ben più grave, legata all’apparato cardiovascolare e che colpisce i cani anziani.

In realtà gli studi più recenti hanno dimostrato che la tosse è solo raramente la spia di un problema al cuore, quindi prima di allarmarsi inutilmente rivolgetevi al veterinario, che saprà rassicurarvi sulle reali condizioni del vostro cane.

Rimedi naturali per la tosse

Prima di ricorrere a metodi naturali per curare e alleviare la tosse del cane consultate il medico. In caso di via libera provate mescolando mezzo cucchiaino di miele naturale con un goccio di limone, che allevierà il bruciore grazie alla sua azione lenitiva. Fatelo solo, però, se il cane non è cucciolo e ha già almeno un anno di vita.

Altro rimedio naturale che funziona e che non ha nessun tipo di controindicazione è la vaporizzazione di aria calda con soluzione fisiologica e qualche goccia di eucalipto. Lasciate che il cane respiri questo mix per almeno mezz’ora al giorno, per una settimana.

Leggi anche: come vedono i cani? Tutte le curiosità sulla vista dei nostri animali

Appassionata di animali fin da bambina, ha scoperto cos'è il vero amore quando ha adottato la sua dolcissima shit-zu.