La stella di Natale tossica per i cani (e altre piante pericolose)

stella di Natale tossica per i cani
La stella di Natale ed altre piante tossiche per il nostro cane. ©PIxabay

Le intossicazioni causate dalle piante sono in agguato tutto l’anno. Belli, colorati e profumati, alcuni fiori pericolosi addobbano la nostra casa in occasione delle feste. Scopriamone di più. 

- Annuncio Pubblicitario -

Le piante che decorano le nostre case a Natale non possono lasciare indifferenti proprio nessuno, neppure i nostri amici a quattro zampe. Nonostante la lieta atmosfera che sanno portare in casa, questi vegetali possono rivelarsi molto pericolosi per il nostro cane, alcuni possono addirittura portare alla morte. 

La stella di Natale 

Diffusissima in tutto il nostro paese, la Stella di Natale è diventata ormai uno dei simboli di questa festa. Si tratta di una pianta, dai fiori di un bel rosso acceso, assolutamente innocua per l’uomo, ma che è tossica per cani e gatti. Come mai? Quando Fido mordicchia i suoi fiori (o le foglie) provoca la fuoriuscita della linfa della pianta che contiene alcaloidi, euforboni e triterpeni, tre sostanze che irritano stomaco, esofago e bocca dell’animale. 

stella di Natale tossica per i cani
La stella di Natale è una pianta tossica per i cani. ©Pixabay

Inoltre, anche se il cane si avvicina alla pianta può ritrovarsi con pelle, occhi o pelo irritati. Ancor più pericoloso e fastidioso se Fido ha una ferita aperta. Nonostante questi numerosi effetti secondari però, questa pianta non risulta letale come possono esserlo altre, di cui vi parleremo. 

- Annuncio Pubblicitario -

Il vischio e l’agrifoglio

Secondo la tradizione baciarsi sotto il vischio porta fortuna…Fate attenzione, però, a tenere gli animali lontani da questa pianta pericolosa nella sua integralità, ma le cui bacche lo sono ancor di più. Se qualcuna di queste dovesse cadere dalla pianta, aver cura di prenderle e gettarle perché possono provocare al cane vomito, diarrea e disturbi nervosi. 

stella di Natale tossica per i cani
Anche il vischio può essere pericoloso per Fido. ©Pixabay

L’ingestione dell’agrifoglio, o delle sue bacche, hanno, su cane e gatto, lo stesso effetto di quella del vischio.

Il Tasso comune

Protagonista assoluto della tipica ghirlanda natalizia che orna le nostre porte, il Tasso comune è tra le piante più pericolose per i nostri animali domestici. Se il cane o il gatto ne ingeriscono una grande quantità rischiano di morire. Se la quantità non è eccessiva possono manifestarsi dolori addominali e disturbi digestivi. 

- Annuncio Pubblicitario -
stella di Natale tossica per i cani
Il Tasso comune, utilizzato per le ghirlande, può essere dannoso per il cane. ©Pixabay

La Rosa di Natale e la Ciliegia di Gerusalemme

Tanto bella quanto pericolosa, anche la Rosa di Natale può causare vomito e diarrea ai nostri amici a quattro zampe. Lo stesso discorso vale per la Ciliegia di Gerusalemme: l’albero magico, le cui bacche possono causare convulsioni, disturbi digestivi e la paralisi degli arti posteriori dell’animale. 

stella di Natale tossica per i cani
La Rosa di Natale, di qualsiasi colore essa sia, può creare disturbi al cane. ©Pixabay

Leggi anche: 11 piante velenose per cani: quali sono e cosa fare

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.