News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Cucciolata record per un cane corso in Russia (Video)

cuccioli di corso
© Youtube @МОЁ! Online

Una femmina di cane corso ha partorito ben 19 cuccioli. Un numero record per un animale di questa razza, che per la prima volta mette al mondo una cucciolata tanto numerosa.

Di Nina Segatori , 26 mar 2019

Parto record in Russia per un cane corso, che ha messo al mondo ben 19 cuccioli. Un numero incredibile per questo genere di razza e per una cagnolona, che non solo è riuscita a partorire tanti cani, ma anche tutti sani, tranne uno che purtroppo è morto poco dopo. Di solito le cucciolate numerose sono tipiche dei cagnolini di piccola taglia, ma questa super mamma ha superato se stessa e stabilito un primato: mai nessun cane corso aveva partorito tanti cuccioli in un colpo solo.

Il parto record

Nella provincia di Voronež, in Russia, una femmina di cane corso ha partorito 19 cuccioli sotto gli occhi increduli dei suoi proprietari. La cagnolona di appena due anni, era al suo primo parto ed è rarissimo che un animale di questa razza metta alla luce un numero così elevato di figli. Infatti è un vero e proprio record: mai prima di lei una femmina di Corso aveva dato alla luce 19 cuccioli.

Un primato mondiale che rende Kira, questo il suo nome, una super mamma e famosa non solo in Russia. Il video della cucciolata, infatti, pubblicato su Youtube, ha fatto il giro del web, mostrando i piccoli intenti a girare per casa ed a mangiare in una fila di ciotole.

I cuccioli

Putroppo uno dei cuccioli è morto dopo poco essere nato, ma gli altri sono tutti in perfetta salute e super vispi. Visto il numero elevato di nascituri la mamma non è riuscita a far fronte al loro famelico appetito con il suo solo latte, quindi i suoi padroni l'hanno aiutata, sfamando i cagnolini con un misto di latte artificiale.

Inoltre, il 19 sembra essere un numero costante per questo parto incredibile, visto che la cucciolata è venuta al mondo il giorno 19 e che anche il padre dei piccoli, Faraone, è nato un 19. Una coincidenza che fa sorridere i fatalisti, ma che conferma un destino degno di un record.