News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

David di Donatello 2019, il trionfo di Dogman di Matteo Garrone

Cane che fa toelettatura © Facebook @ Premi David di Donatello

Al David di Donatello 2019 pluripremiato è stato il film Dogman. Il regista Matteo Garrone ha trionfato vincendo 9 premi delle sue quindici nomination ricevute.
 

Di Claudia Scarciolla, 28 mar 2019

Dogman, film di Matteo Garrone, è stato nuovamente premiato dalla più ambita premiazione cinematografica del cinema italiano: i David di Donatello.

Dopo aver conquistato la Palm Dog di Wamiz al Festival di Cannes del 2018, per aver ben messo in evidenza la deriva populista del paese attraverso le vicende personali della vita del toelettatore Marcello, e aver vinto anche gli European Film Awards, Matteo Garrone vince in casa propria.

9 i premi ricevuti da Dogman

Come da previsioni, il film di Matteo Garrone è stato il più premiato della serata, con ben nove premi ricevuti per:

  • Miglior film;
  • Migliore regia;
  • Miglior attore non protagonista (premio ricevuto da Edoardo Pesce);
  • Migliore sceneggiatura originale;
  • Miglior fotografia e scenografia;
  • Miglior montaggio;
  • Miglior trucco;
  • Miglior suono. 

Il miglior attore protagonista ai David di Donatello

Già impegnato in un altro set cinematografico per girare il film Pinocchio, durante la premiazione Garrone ha portato sul palco anche il protagonista del film che aveva, nello stesso festival di Cannes ricevuto il premio come migliore attore protagonista. Ai David, però, il premio è andato all’attore Alessandro Borghi, interprete di Stefano Cucchi nel film Sulla mia pelle.

I David di Donatello e la loro importanza

L'importanza del David di Donatello, un premio dato dall'Accademia del Cinema Italiano è pari a quella degli Oscar che ogni anno premiano i migliori film e attori a livello internazionale. Si tratta di una cerimonia di orgoglio nazionale alla quale, i partecipanti della scena cinematografica italiana sono orgogliosi di parteciparvi.

Per Garrone, dunque, è stata una serata piena di soddisfazioni e di meriti per il suo lavoro cinematografico che tocca i nervi più saldi di una società sempre più alla rovina, dove i mestieri più modesti e puliti, come quello del toelettatore, nascondono, in realtà, il lato più oscuro della criminalità. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Fanpage.it (@fanpage.it) on