News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

PubblicitĂ 

Vede dei bambini correre verso il mare e urla quando vede le loro mani

bambini-sulla-spiaggia cat-angry
© Facebook @Caroline Claire Grasland

Grazie ad un post facebook, due donne filippine, raccontano il salvataggio di un micio dalle acque gelide del mare.

Di Coryse Farina , 1 apr 2019

È successo tutto alla luce del sole. Il 16 Marzo scorso, due abitanti del posto, mentre prendono il sole sulle spiagge da sogno filippine, si ritrovano ad assistere ad una scena a dir poco raccapricciante

Una scena che gela il sangue

Caroline Claire Grasland e sua sorella, al momento dell’accaduto si trovavano sulla spiaggia di San Narciso nella provincia di Zambales, nelle Filippine. Proprio mentre si rilassavano sotto i raggi del sole, vedono un gruppo di bambini giocare animatamente sulla sabbia.
Di colpo però, prima che potessero capire cosa stesse succedendo, le due donne vedono i bambini dirigersi verso le acque fredde del Mar Cinese Meridionale. Inizialmente credevano giocassero con dei granchi ma, ben presto, si rendono conto che i bambini avevano appena gettato due cuccioli di gatto, in mare.

Presa dallo spavento, la sorella di Caroline decide di buttarsi in mare alla ricerca dei mici ma purtroppo, riesce a salvarne solo uno.
Ancora con la schiuma alla bocca, le due sorelle decidono di portare via con sé il gattino di meno di un mese, per provare a curarlo. «Ho subito preso il gattino e l'ho lasciato riposare», ha raccontato Caroline, «L'abbiamo portato a casa. Ed ora è in buone mani». Il gattino, infatti, nelle foto seguenti, risulta ormai sano e in piena forma.

Una lezione per quei bambini

Caroline però, non vuole tacere sull’accaduto e decide di condividere sui social sia il racconto che la foto dei bambini, con la speranza che i genitori possano insegnare ai loro figli cosa è giusto e cosa meno.
In un miscuglio tra inglese e filippino, la donna racconta di aver domandato loro le ragioni che li hanno spinti ad affogare i mici ed i bambini hanno risposto che «i gattini ci avevano graffiati».

Graffio o non graffio, nessun animale merita di essere maltrattato. «Sono animali domestici, dovrebbero essere amati ... non essere uccisi», continua infatti Caroline.

Per il micio salvato quindi, tutto è bene quel che finisce bene ma, di certo, non si sono fatte attendere le reazioni degli utenti Facebook. Più di 50 mila reazioni e 21 mila condivisioni, infatti, hanno reso questo racconto virale e chissà, forse sarà d’insegnamento per tutti i lettori. 

 

We planned to go for a swim today, may mga batang pumunta near the shore with their hands holding 2 kittens. Nagulat...

Posted by Caroline Claire Grasland on Saturday, March 16, 2019