News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Adottano un cane abbandonato ma il veterinario sbaglia di grosso

due-foto-cane-sdraiato-seduto
© Facebook @ Strider's Adventures

Adottano un cucciolo abbandonato e malandato. Lo portano da un veterinario, senza sapere che, col tempo, gli avrebbe riservato grandi sorprese.

Di Coryse Farina, 9 apr 2019

Accade tutto in un parco dell’Oklahoma, negli Stati Uniti, quando un gruppo di amici, passeggiando tranquillamente nella natura, trova un cucciolo di cane abbastanza malandato, sdraiato sull’erba. 
Come attirato dalle anime pure dei ragazzi, il cane inizia a seguirli chiedendo aiuto. Non ci fu mossa più giusta. Il gruppo, infatti, intenerito dallo sguardo dolce e supplichevole del cucciolo, decide di toglierlo dalla strada e portarlo da un veterinario, con la speranza di identificarne il padrone.

Purtroppo però, il cucciolo non era dotato di microchip quindi, hanno deciso di tenerselo con sé finché non gli avessero trovato una nuova famiglia. Fortunatamente, grazie al musetto irresistibile ed al carattere docile e affettuoso del cane, non fu un’ardua impresa. 

Un’adozione ricca di sorprese

Venuti a sapere del ritrovamento, Katy e Jacob Bywater, alcuni amici del gruppo di soccorritori, dato che da tempo volevano adottare un cane, decidono di prendere proprio il cucciolo ritrovato al parco. Il piccolo Strider, anche se inizialmente si è mostrato diffidente, ha capito in fretta la bontà della nuova famiglia e si è integrato senza problemi.

Katy e Jacob, volendosi assicurare che il piccolo Strider fosse in buona salute, decidono di portarlo da un veterinario che, oltre ai vaccini consigliati, dice loro che Strider è un cane di piccola taglia. Una buona notizia per i coniugi che preferivano un cane di taglia piccola, se non fosse che, col passare del tempo, Strider sembrava non voler smettere di crescere.

A 8 mesi pesava ben 15 chili ma, ormai, aveva conquistato i cuori dei genitori che non hanno fatto altro che gioire per questa esilarante sorpresa.
Un felice epilogo, dunque, per questo cucciolo randagio che, seguendo il suo istinto, ha trovato una famiglia pronta a dargli cure e tanto amore.

 

Learning up on my soccer skills with mom!

Posted by Strider's Adventures on Monday, April 1, 2019
 

Happy St. Patrick's Day from Strider!!!

Posted by Strider's Adventures on Sunday, March 17, 2019