News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cani VS Metropolitana: i trasportini più assurdi della storia (Foto)

cane-nella-borsa-marrone © Twitter @WillSCourtney

Continuando con la compilation dei trasportini più strani della storia, questa volta in testa alla classifica c’è l’uomo con il cane in un sacco di iuta. 

Di Coryse Farina, 11 apr 2019

Avviene tutto sui binari della metropolitana di New York. Da sempre, vigono regole rigidissime sul trasporto di cani, prima tra tutte, i cani salgono in metropolitana solo se inseriti in un trasportino. «Nessuno può portare alcun animale in qualsiasi mezzo di trasporto o impianto a meno che non sia chiuso in un container e trasportato in un modo che non infastidisca gli altri passeggeri», precisano gli addetti. 
La fantasia dell’uomo però, supera i confini dell’immaginabile e, in assenza di trasportino, ci si adatta un po’ come si può.

La storia di WillSCourtney

A portare l’attenzione su questa vicenda è l’utente Twitter WillSCourtney che, trovandosi sul binario Carroll Street F/G della MTA, registra un video di un uomo con un enorme cane in una borsa, fatta interamente di iuta. Quest’ultimo, ha forato un grosso sacco di patate, ha inserito le zampe del cane nei quattro buchi ed ha cucito una tracolla alla struttura, in modo che il cane, seppur di taglia medio-grande, non poggiasse mai i piedi a terra, proprio come richiesto dalle regole.

Purtroppo però, questa trovata non è piaciuta al conduttore della metropolitana che gli ha formalmente impedito di salire sul treno. WillSCourtney allora, decide di chiedere informazioni all’uomo che prontamente nega di aver avuto problemi prima d’ora. «Ha detto che aveva portato il cane in quella metro per molto tempo, e non aveva mai avuto problemi prima di quel giorno», racconta.

Infatti, non appena è ripartito il treno, l’uomo si è tolto la borsa dalla spalla ed ha fatto scendere il cane. Quest’ultimo sembrava molto calmo e tranquillo, e non dava alcun segno di stress o fastidio per essere stato trasportato in quella stramba borsa. L’utente twitter pubblica allora questo racconto online e i commenti non si sono fatti attendere. Forse, sarebbe ora di rivedere le regole della metropolitana newyorkese (e non solo!).

La tendenza @BagDogs

La storia di quest’uomo, non è stata la prima e non sarà l’ultima. Ecco perché l'account Instagram @BagDogs pubblica ogni giorno, le foto di questi stranissimi trasportini fai da te, presenti nelle metropolitane di tutto il mondo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dogs In Bags (@bagdogs) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dogs In Bags (@bagdogs) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dogs In Bags (@bagdogs) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Dogs In Bags (@bagdogs) on