News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cane poliziotto in servizio viene attaccato da uno strano esemplare

pastore-tedesco-aculei-sul-muso © Facebook @Odin & Raven Coos County Sheriff's K9's

Mentre è a lavoro, questo dolcissimo e coraggioso cane poliziotto affronta un nemico del tutto inatteso. Nel giro di qualche attimo si ritrova con 200 aculei infilzati nel muso e nelle zampe.

Di Coryse Farina, 26 apr 2019

Accade tutto nella contea di Coos, negli Stati Uniti d’America, quando un agente della polizia porta con sé Odino, un pastore tedesco dei reparti K9 con grandi abilità, per rintracciare un uomo di 29 anni ricercato da giorni per diversi crimini.

Un incontro pungente

Quando Odino sente che l’uomo ricercato si trova in prossimità, non esita a rincorrerlo il più velocemente possibile. Proprio mentre si trova nelle vicinanze e fiuta il terreno per capire le direzioni del malvivente, viene però attaccato da un animale insolito.

Un porcospino presente nei cespugli, sentendosi aggredito dal cane e dalle sue grandi dimensioni, cerca di difendersi rilasciando centinaia di aculei. Non c’è nulla da fare per il povero pastore e purtroppo riceve tutto in pieno muso.
Gli aculei non sono affatto velenosi, però provocano molto dolore e possono causare infezioni se non vengono rimossi in fretta.

L’agente della polizia, allora, vedendo il povero animale pieno di spine, non esita a portarlo nell’ambulatorio veterinario Hanson-Meekins di Coos Bay, nell’Oregon.
Ci sono volute ben 4 mani e oltre due ore per rimuovere tutti gli aculei dal muso del pastore.
Fortunatamente, questo incontro un po’ violento, non ha causato gravi danni al cane che, al contrario, è stato elogiato a più riprese dai comandanti per il coraggio e la determinazione.

«Dopo aver catturato il suo 80esimo sospetto proprio ieri, Odino stava inseguendo un nuovo criminale con diversi mandati di cattura. È un partner fantastico e mi sento  onorato di far parte della sua squadra», sostiene il comandante.

Insomma, un momento di grande paura sia per il cane che per il padrone che si è risolto per il meglio. Adesso Odino si sta godendo una bella e meritata pausa di riabilitazione.

 

Please, requesting prayers for Odin

Posted by Odin & Raven Coos County Sheriff's K9's on Saturday, April 20, 2019