News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Gatto senza ossa nelle zampe ha trovato il modo per guarire

gattino-bianco-dorme © Facebook @Cats Protection Glasgow Branch

Si chiama Harvey, il gattino completamente bianco, nato senza ossa nelle zampe anteriori. L’animale, con gravi patologie, ha ricevuto numerose donazioni per l’intervento. Presto sarà come nuovo!

Di Coryse Farina, 7 mag 2019

La storia di Harvey, ha commosso per anni tutto il nord Europa. Il micino a soli quattro mesi  soffriva di una patologia molto rara chiamata Emimelia Radiale. Questa malattia è un difetto congenito longitudinale del radio, cioè l’osso dell’avambraccio, che provoca la mancanza parziale o totale delle ossa della zampa. Il felino, dunque, non aveva le ossa per metà delle zampe anteriori ed era costretto a camminare sui gomiti.

La vita di Harvey

L’animale era stato venduto su un sito online senza che il proprietario menzionasse la sua grave malattia. Il felino, per fortuna, era stato acquistato un buon uomo che, capendo le sue gravi condizioni, lo ha portato alla protezione animale scozzese di Glasgow, per degli accertamenti.
L’associazione, dopo aver diagnosticato l’Emimelia Radiale al micio, lo ha trasferito in una casa affidataria temporanea, in attesa che si trovassero i soldi per l’intervento di cui necessitava. 


Ad avere in affido il felino, è stata Liz McCulloch che, sin da subito, ha capito quanto fosse speciale Harvey. La donna ha raccontato che il micio coraggioso si muoveva proprio come un animale normodotato, senza lasciarsi abbattere dalla sua diversità:

«È una bella cosa, perché Harvey è nato in quel modo e, dato che non sa che c'è qualcosa di sbagliato in lui, corre poggiandosi sopra i suoi gomiti e gioca allegramente con i miei altri due animali».

La raccolta fondi per Harvey

Il coraggio del felino ha spinto Liz a cercare fondi per l’operazione. Senza l’intervento chirurgico, infatti, a mano a mano che Harvey sarebbe cresciuto, la sua spina dorsale avrebbe potuto risentirne e il micio avrebbe avuto difficoltà a muoversi.
La donna, dunque, con l’aiuto della Protezione Felina del paese, ha creato una pagina di raccolta fondi e, in pochi giorni, ha raggiunto l’obiettivo delle 4700 sterline necessarie.

Harvey, dunque, è stato operato e con il passare del tempo ha trovato anche la sua famiglia adottiva! Tutto è bene quel che finisce bene e, se non fosse stato per la grande generosità dei concittadini, le condizioni dell’animale non sarebbero potute che peggiorare.