News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

60 milioni gli animali domestici in Italia: ecco i più viziati

gattino nero e gattino bianco con gli occhi azzurri
© Raul Varzar - Unsplash

Cani, gatti, ma anche pesci, tartarughe, conigli e uccellini: sono più di 60 milioni gli animali domestici in Italia e il giro d'affari è enorme, soprattutto per quanto riguarda le lettiere dei felini.

Di Nina Segatori, 07 mag 2019

Secondo le statistiche sono 60 milioni e 227 mila gli animali domestici nelle case italiane e il loro numero sarebbe pari a quello degli italiani. A mettere nero su bianco, dando numeri ben precisi, è il rapporto Assalco-Zoomark 2019, uno studio che ogni anno si concentra sul mondo degli animali e su tutto il giro economico che li circonda.

Animali e italiani

Nel report si menziona un numero più che notevole, che considera non solo cani e gatti, ma anche pesci, volatili e rettili. Più precisamente, i gatti adottati sono circa 7,3 milioni, contro i 7 milioni di cani, mentre sono 1,8 milioni gli altri tipi di animali, come conigli, criceti e cavie in generale. Le tartarughe (ma non sono gli unici rettili) sono 1,3 milioni, ma il primato è detenuto dai pesci d'acquario che sono circa 30 milioni. 

Il mercato degli animali

Se il numero degli animali domestici è esorbitante, lo è ancor di più quello del giro di affari che smuovono. Solo il mercato dei mangimi e del pet food registra oltre due miliardi di euro, con una percentuale di crescita dell'1,5% rispetto allo scorso anno.

Inoltre tra antiparassitari, giochi, accessori e prodotti per l'igiene, gli italiani spendono più di 71,3 milioni di euro l'anno, o almeno questi sono gli ultimi dati registrati, che risalgono al 2018.

I più "viziati" sono i gatti: le lettiere sono state conteggiate a parte e da sole raggiungono i 72,3 milioni di euro, spesi dagli italiani. Il mercato è in continua crescita, il che fa ben sperare su una sempre maggiore sensibilità degli esseri umani nei confronti degli animali.