News :
wamiz-v3_1

I numeri dell'abbandono in Italia 😭

Pubblicità

Rapito nel 2016, dopo 3 anni si scopre la verità

cane e bambino
© Facebook @Tierheim Bruck/Leitha

Nel settembre 2016, il piccolo membro della famiglia Vieth viene rapito a Vienna. La famiglia è devastata, ma dopo 3 anni si è scoperta la verità.

Di Nina Segatori Pubblicato il 14 mag 2019

Nel settembre 2016, un Chihuahua di una famiglia di Vienna, è stato attirato da alcuni malviventi che lo hanno poi rapito. A soffrire più di tutti la mancanza del piccolo amico a 4 zampe, il figlio minore della coppia, Prince, di soli 3 anni, che non riusciva a darsi pace.

Una ricerca inutile

Così la famiglia ha inziato una disperata ricerca, attaccando volantini nel quartiere e offrendo una ricompensa a chi sarebbe riuscito a ritrovare il cane ed a riportarlo a casa. Tutto, però, è stato inutile, anzi qualcuno si era anche ingegnato per far sparire tutti gli annunci dalla zona.

Sicuramente perché a rubare il piccolo Speedy (questo il nome del cagnolino) era stato qualcuno della zona e il signor Veith ne era più che sicuro:

«Ho sentito il nostro Speedy abbaiare in una proprietà lontana, per circa due mesi dopo la sua scomparsa, ma non l'ho più trovato».

L'incredibile incontro

All'inizio di maggio 2019, i volontari di un rifugio locale, il Bruck, hanno salvato 10 cani da un posto in cui erano costretti a vivere, malnutriti e senza cure. Il loro pelo infatti era pieno di zecche e muffa. Dopo essere stati soccorsi, i cani sono stati lavati e rasati per poi passare ai controlli veterinari ed è lì che è stata fatta una scoperta incredibile: uno di loro era proprio Speedy.

La famiglia Veith è stata subito avvertita e quando Speedy e Prince si sono rivisti, il piccolo di ormai 6 anni, lo ha riconosciuto subito e ha avuto quasi un attacco d'asma per la felicità. Le sue condizioni fisiche miglioreranno col passare del tempo, ma una volta riunito alla sua famiglia si è subito sentito meglio.