News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Trova una scatola in fondo al giardino, aprendola scatta il panico

scatola-bianca-e-pianta
© Shutterstock

Quando vede un grande scatolone in fondo al suo giardino, inizialmente non vi dà tanto peso. Poi però, una volta aperto, quello che scopre è a dir poco scioccante.

Di Coryse Farina, 17 mag 2019

Accade tutto negli Stati Uniti d’America e più precisamente in Texas, quando una donna, una mattina si ritrova con un grosso scatolone nel giardino.
Curiosa e anche un po’ spaventata si dirige verso la scatola e, solo dopo averla aperta, rimane quasi sconvolta: al suo interno c’erano decine di gattini tutti neri.

Senza aspettare, decide allora di portarli nel rifugio per animali più vicino. Quando arriva al Paris Animal Shelter della città, i volontari però, sembrano occuparsi di cose più urgenti e lasciano la donna attendere il suo turno.
Solo qualche minuto dopo, quando capiscono che non ci sono solo 2 gattini nello scatolo, scoppia il panico: I micetti neri infatti, erano ben 39! Un numero enorme.

scatola-marrone-con-gatti-neri
39 micetti neri, chiusi in una scatola e salvati.©TheDodo.com

Il codice rosso

Dopo aver constatato la moltitudine di gattini presenti nello scatolo, i veterinari si sono dedicati d’urgenza alla donna ed hanno visitato uno ad uno i felini.
Secondo la diagnosi, i mici avevano tutti tra le 3 e le 5 settimane, alcuni erano disidratati, altri pieni di pulci, ed altri ancora soffrivano di diarrea e disturbi digestivi.
Insomma, chi più chi meno, avevano tutti bisogno di essere curati, ma fortunatamente non erano in condizioni gravi.

Dato che sarebbe stato difficilissimo star dietro a quasi quaranta gattini, l’ambulatorio decide allora di pubblicare una richiesta di aiuto sui social: «Sapevo che i social media sarebbero il nostro modo migliore per mettere al sicuro questi cuccioli il più rapidamente possibile», racconta un volontario, ed infatti, si è rivelato esatto.
Nelle ore successive alla pubblicazione, ben 10 associazioni si sono manifestate per prendere in affido alcuni dei gattini. Nei giorni successivi, i mici sono stati smistati e curati dai diversi enti.
Un lavoro di squadra straordinario, che ha permesso il salvataggio accurato di tutti gli animali.
Quando saranno abbastanza grandi e in buona salute, saranno dati in adozione alle famiglie amorevoli della città.