News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Gatto non adottato per il suo handicap salva una donna dalle crisi

gatto-bianco-in-braccio-a-padrone cat-happy
© Instagram @adventuresofotitis

A causa del suo handicap e della mancanza di orecchie, nessuno voleva adottare questo dolce gattone bianco. Fortunatamente, però, Molly non si ferma alle apparenze e fa una scelta ammirevole.

Di Coryse Farina , 21 mag 2019

Proprio come lo racconta la scrittrice Roberta Taboni nel suo libro per bambini, un animale diverso dalla norma, non è un animale sbagliato. Questo Molly Lichetenwalner lo sa bene e quando decide di adottare un gatto, la sua scelta non può che ricadere su Otitis.

Una grande storia d’amore

Questa grande storia d’amore, arriva dritta dal Maryland, negli Stati Uniti d’America. La studentessa neolaureata Molly Lichetenwalner, dopo aver avuto un incidente stradale, cercava qualcosa che la aiutasse a superare i disturbi da ansia e attacco di panico. La risposta al suo malessere, sembrava proprio essere un gatto:

«Ho deciso che era il momento di adottare un animale che mi aiutasse con i miei problemi. Nulla riusciva a calmarmi quanto una palla di pelo rannicchiata sul mio petto». 

Molly però, non sceglie un gatto qualsiasi, ma decide di adottarne uno con bisogni speciali, proprio come lei. «Ho dato un’occhiata ad un'applicazione e li ho visto un micio di 9 anni e mezzo, con un aspetto piuttosto insolito», racconta divertita la donna.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

Otitis, il gatto sordo e senza orecchie

Non appena Molly vede le foto di Otitis, un gattone bianco e senza orecchie, se ne innamora immediatamente. «Quando Otitis è apparso sullo schermo, sapevo che era quello giusto. Ho contattato l'associazione di soccorso dove era (Baltimore Feline Rescue Association, ndr), l'ho adottato e ho chiesto ulteriori informazioni su di lui», spiega col sorriso sulle labbra.

L’animale, infatti, aveva perso le orecchie a causa di un’enorme cisti che, oltre all’amputazione, gli aveva provocato anche la sordità. Questo piccolo handicap, però, non fa cambiare decisione a Molly che, determinata più che mai, porta a casa con sé l’animale. Otitis, il cui nome non è scelto a caso, ha capito sin da subito le buone intenzioni di Molly e, ad oggi, sono diventati inseparabili.

«È un vero e proprio supporto emotivo e si attacca sempre a me di notte, quando sono molto stressata o ho un attacco di panico. Spesso è l'unico che riesce a calmarmi. Adottarlo è stata la cosa migliore che io abbia mai fatto ed è stato sicuramente lui a salvarmi, e non viceversa».

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

Il profilo Instagram

La particolarità di Otitis, lo ha reso celebre anche sui social. Molly, infatti, gli ha creato un profilo instagram, dove regolarmente pubblica foto di loro due insieme. Tutti gli scatti sono incredibilmente dolci e fanno impazzire tutto il web!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Otitis (@adventuresofotitis) on