TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Un cane sano è stato soppresso per essere seppellito con il suo padrone

rifugio per animali dog-sad
© Facebook @Chesterfield County Animal Services

Uno shih-tzu che godeva di ottima salute è stato soppresso dopo la morte del suo padrone e la motivazione ha creato un dibattito molto acceso.

Di Nina Segatori , 23 mag 2019

A Chesterfield, in Virginia, una cagnolina shih-tzu che era completamente sana è stata soppressa per volontà della padrona morente, che ha chiesto di seppellirla insieme a lei alla sua morte

La vicenda

Emma, questo il nome della cagnolina, è stata portata al rifugio Chesterfield County Animal Shelter, dopo che la sua padrona è morta. Piuttosto, però, che chiedere di prendersene cura e magari trovarle una nuova famiglia, il rappresentante della donna ha chiesto che venisse soppressa, così come espresso nella volontà della defunta.

La proprietaria di Emma, infatti, aveva chiesto come ultimo desiderio, quello che la sua cagnolina la seguisse nella morte, benché sana e ancora giovane.

La soppressione

La richiesta ha fatto scalpore e creato non poco dibattito. I volontari del rifugio hanno chiesto al legale della donna, di firmare affinché Emma venisse adottata da un'altra famiglia, trovata prontamente proprio per salvare la cagnolina da una morte così assurda. L'uomo, però, ha rifiutato e alla fine ha esaudito le ultime volontà della sua assistita, seppellendo l'animale nel giardino della villa della donna.

Una questione che ha acceso un gran dibattito, soprattutto tra i veterinari, divisi tra chi non avrebbe mai accettato di fare eutanasia su un cane sano e chi si sarebbe comunque piegato al volere della padrona. 

 

Throwback Thursday! This is our shelter from 1993! Over the next month, we are going to share some throwback photos of...

Posted by Chesterfield County Animal Services on Thursday, March 7, 2019