News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Taglia di 5000 mila euro sullo sterminatore di cani ad Agrigento

cane steso davanti a muro blu © Pixabay

In provincia di Agrigento qualcuno sta avvelenando i cani. Fino ad ora ben sei esemplari sono stati ritrovati morti. Così è stata messa una taglia sul responsabile. Uniamoci tutti alla ricerca del colpevole.

Di Nina Segatori, 31 mag 2019

Una triste storia sta colpendo Cianciana, un paese in provincia di Agrigento, in Sicilia. Qualcuno sta avvelenando tutti i cani che ogni giorno passano lungo alcuni sentieri del paese, lasciandoli morire in una lenta agonia. L'AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) ha deciso, quindi, di mettere una taglia di 5 mila euro per trovre il colpevole e fermare questo sterminio di animali.

Sospetto avvelenamento

C'è qualcuno nel paese siciliano che si sta divertendo a sterminare i cani che ogni giorno passano per le stradine incriminate. Si sospetta che il colpevole abbia disseminato polpette avvelenate, uccidendo ben sei animali, tra terribili dolori e una crudele agonia. Ora il corpo dell'ultimo cane ritrovato sarà sottoposto ad autopsia per cercare di capire di che veleno si tratti.

Taglia sul responsabile

Per fermare questa strage di cani, che pare non abbia fine, l'AIDAA, ha deciso di mettere una taglia di 5000€ sul responsabile, destinati a chi riuscirà a fermarlo. Questa cifra sarà pagata a chiunque, con la sua regolare denuncia, sarà in grado di fornire delle informazioni per trovare, arrestare e portare a processo chi ha la responsabilità di queste terribili azioni. 

Intanto per fortuna tre cani avvelenati sono stati salvati, ma altri stanno lottando per sopravvivere, oltre quelli che non ce l'hanno fatta. 

Per ulteriori informazioni sulle modalità di denuncia è possibile telefonare al 3479269949