Tutti gli annunci di adozione🐶

PubblicitĂ 

Un uomo vede qualcosa nella lavastoviglie e va nel panico

lavastoviglie aperta cat-wow
© Facebook @Kantonspolizei Thurgau

A mezzanotte la polizia di Thurgau, in Svizzera, ha ricevuto una delle più insolite telefonate che gli agenti possano ricordare. Qualcosa, in casa di un uomo, usciva dalla lavastoviglie.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 06/06/19, 17:49, aggiornato il 19/12/19, 16:44

I cuccioli adorano esplorare le zone intorno a loro e noi padroni ci godiamo le loro goffe avventure, che di solito sono molto simpatiche. Quello che è successo a Thurgau, in Svizzera, però, ha avuto una svolta drammatica e tutt'altro che divertente. 

La richiesta d'aiuto

Quando i poliziotti hanno risposto al telefono hanno subito capito che dall'altra parte c'era qualcuno in grave pericolo, quindi non hanno esitato neppure un secondo a correre sul posto segnalato. Quando sono arrivati, però, non potevano credere ai loro occhi.

Mentre si avvicinavano verso la lavastoviglie in cucina, hanno intravisto una minuscola zampa che sporgeva dallo stretto passaggio direttamente sotto lo sportello del macchinario. Era un disperato tentativo del piccolo animale di liberarsi.

Probabilmente l'animale, esplorando la cucina, si era intrufolato sotto la lavastoviglie e, incuriosito, si era spinto troppo in fondo. Era un gattino che, mentre provava a liberarsi, è rimasto ancora più bloccato e non è riuscito a trovare una via d'uscita.

Il salvataggio

Il proprietario del micio era letteralmente nel panico e non sapeva cosa fare. Sono stati, quindi, gli agenti a smantellare delicatamente la lavastoviglie con l'aiuto di alcuni strumenti. In pochi minuti, il cucciolo è stato liberato ed era piuttosto impaurito.

La polizia di Thurgau è stata molto orgogliosa di questo salvataggio insolito per dei poliziotti, tanto da raccontarlo sulla pagina Facebook ufficiale.

 

Dieses kleine Katzenbaby hat gerade ziemlich ungemütliche Minuten überstanden! Zum Glück sind unsere Polizisten...

Posted by Kantonspolizei Thurgau on Tuesday, May 28, 2019