News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

PubblicitĂ 

Tulip non poteva chiudere gli occhi, ma non ha smesso mai di sorridere

gatto bianco e nero
© Instagram @tulipthegremlincat

Superate tutte le avversità e un problema agli occhi che non le consentiva di chiuderli, Tulip, una gattina bianca e nera dal carattere dolce, non può smettere di sorridere. Ecco la sua storia.

Di Anna Paola Bellini, 15 giu 2019

Questa piccola gattina chiamata Tulip (Tulipano, in italiano) è stata trovata per le strade dell'Ontario, in Canada. A circa due settimane di vita, la piccola è stata salvata. A soli 10 mesi, Tulip ha già affrontato innumerevoli sfide nella sua breve vita, ma vive ogni giorno con un ispirante sorriso.

La storia della gattina

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Tulip (@tulipthegremlincat) on


Tulip ha sofferto di un'infezione agli occhi, ma continua a sorridere alla fotocamera mentre i volontari le scattavano una foto da postare sui social del rifugio dove viveva per spronare all’adozione. Della gattina si sapeva poco in quel momento, ma quella foto è stata il suo passaporto per una nuova vita. Infatti, Jenn e Chris (una giovane coppia) stavano cercando da mesi un compagno per il loro micio Pinecone. Il sorriso di Tulip ha conquistato il loro cuore. 

L’incontro con Tulip

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Tulip (@tulipthegremlincat) on


La coppia ha quindi presentato richiesta per incontrare la piccola Tulip e, con grande sorpresa, si sono resi conto, arrivati al rifugio, che la gattina continuava a sorridere. La connessione con lei è stata immediata. «La seconda volta che l'abbiamo incontrata di persona ci siamo innamorati tanto del suo aspetto quanto della sua personalità» , ha dichiarato Jenn. 

Tulip in casa

Una volta portata a casa, Tulip ha continuato a sorridere e, ancora oggi, il suo sorriso è sempre lì a scaldare il cuore dei suoi padroni e… del web! La gattina ha, infatti, un profilo Instagram in cui i suoi genitori umani condividono delle sue foto molto buffe. Anche Pinecone (di 7 anni), l’altro gatto di casa, ha avuto una connessione immediata con la micina.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Tulip (@tulipthegremlincat) on


La coppia ha anche scoperto che Tulip ha un problema agli occhi: «ha le palpebre – ha dischiarato Jenn - ma non le può chiudere. Può solo battere la sua terza palpebra (membrana nittitante, ndr)». Per evitare che gli occhi si secchino troppo, la gattina riceve gocce e pulisce gli occhi due volte al giorno per assicurarsi che rimangano puliti, idratati e privi di infezioni.

Un gesto eroico 

Poco dopo la sua adozione, Tulip si è ammalata a causa di alcune complicazioni della sua situazione di salute. È stato Pinecone, fratello gatto maggiore, ad avvisare Jenn nel bel mezzo della notte del malessere di Tulip e solo grazie a questo gesto la gattina è stata salvata. Anche quando è stata portata dal veterinario, però, la gattina non ha smesso di sorridire per far sapere ai suoi genitori umani che tutto sarebbe andato bene.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Tulip (@tulipthegremlincat) on


Dopo tre settimane di clinica, la gattina è guarita ed è tornata a casa. Ora che Tulip è in salute, ama giocare a prendere e portare i suoi giocattoli, uscire dalla vasca dei pesci e... disturbare il suo fratello maggiore!