News :
wamiz-v3_1

Pubblicità

Pollicino, il cane bruciato vivo ha trovato la felicità

cane deformato
© Facebook @Teresa Salsano

Pollicino è un cane trovato bruciato vivo in provincia di Salerno. Grazie ad un lungo percorso di guarigione e ad una nuova mamma, ora è finalmente felice.

Di Nina Segatori Pubblicato il 12 giu 2019

Qualcuno ha avuto il coraggio di bruciare vivo un chihuahua indifeso, per poi lasciarlo morire agonizzante in strada. Per fortuna qualcuno l'ha trovato e portato subito al Canile di Cava de' Tirreni, dove medici volontari della clinica del canile e tutti gli altri operatori si sono presi cura di lui, ribattenzandolo Pollicino.

La lunga terapia

Pollicino è stato ritrovato in condizioni pessime a Sarno, in provincia di Salerno. I veterinari della clinica del Canile di Cava de' Tirreni hanno dovuto mettercela tutta per riportarlo ad uno stato dignitoso, ma soprattutto per salvargli la vita.

Non solo, infatti, questo piccolo chihuahua aveva contratto la leishmaniosi, ma le bruciature lo hanno lasciato infermo, cieco, deforme e con evidenti problemi deambulatori. Dopo una lunga terapia, Pollicino è sopravvissuto, anche se i medici non sono riusciti a salvargli la vista.

 

...in tantissimi in questi giorni avete chiesto aggiornamenti di Pollicino ❤️... ...Pollicino dopo una lunga terapia al...

Posted by Teresa Salsano on Saturday, June 1, 2019

La nuova vita

Non è passato molto tempo da quando il cucciolo ha ricominciato a mangiare, camminare e fidarsi degli esseri umani, che subito è arrivata una nuova mamma per lui: Antonella Mariateresa Gandini.

La donna che aveva accompagnato Pollicino nel suo percorso, ha deciso di adottarlo nonostante le disabilità e le evidenti problematiche, per regalargli una nuova vita e la felicità, dopo tanta sofferenza. Si cerca ancora il responsabile delle atrocità inflitte al povero animale.

 

...in tantissimi in questi giorni avete chiesto aggiornamenti di Pollicino ❤️... ...Pollicino dopo una lunga terapia al...

Posted by Teresa Salsano on Saturday, June 1, 2019