News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Tu e il tuo cane potreste essere protagonisti della prossima serie su Netflix

La prima serie di Dogs © YouTube @Netflix

Dopo il successo della prima stagione arriva su Netflix Dogs 2 con casting aperti a tutti: ecco come candidarsi (e cosa c'è da sapere sulla serie).

Di Eleonora Chiais, 14 giu 2019

Dogs, la serie Netflix che esplora con delicatezza il magico rapporto d'amore tra cane e padrone, lancia la seconda serie. Dopo il successo dei primi sei episodi che - spostandosi dalla Siria devastata dalla guerra al folclore di un ristorante italiano - hanno commosso ed emozionato il pubblico raccontando i dettagli di una devozione che supera anche le circostanze più tragiche arriva infatti Dogs 2.

Casting aperti per Dogs 2: come candidarsi

La data della messa online non è ancora stata comunicata perché i casting sono aperti e chiunque abbia una storia speciale da condividere è (caldamente) invitato a partecipare alle selezioni. «Sin dall’inizio - hanno infatti spiegato i produttori esecutivi Amy Berg e Glen Zippe - abbiamo detto che la gioia mostrata in Dogs aiuta ad avvicinare le persone e che la stessa sensazione si tradurrà più che mai nella Stagione 2».

Proprio per questo è stata lanciata via social la "caccia" alle storie a sei zampe più originali.

Per candidarsi, via Twitter e Instagram, basta taggare l’account ufficiale della serie (@netflixdogs) e utilizzare l’hashtag #netflixdogstory raccontando ciò che si vive ogni giorno con il proprio amico peloso.

La prima stagione di Dogs

La prima stagione, lanciata nel 2018, è stata un grande successo.

«Dogs - hanno infatti sottolineato ancora Amy Berg e Glen Zippe - ci offre la possibilità di esplorare alcune delle storie umane più importanti attraverso le relazioni con i nostri migliori amici ed è stato incredibile vedere quanto questi episodi abbiano toccato il pubblico e i critici di tutto il mondo».

Le storie raccontate, d'altra parte, difficilmente avrebbero potuto passare inosservate: dalla relazione speciale tra la piccola Corinne, soggetta a crisi epilettiche, e il suo Rory, addestrato per aiutarla nei momenti più difficili fino alla volontà di ferro di Álvaro e Lya nella gestione del loro enorme canile in Costa Rica. E molte altre ancora. Il minimo comun denominatore? Si tratta di storie capaci di commuovere, divertire ma allo stesso tempo di essere ricordate. Storie che oggi cercano nuovi protagonisti: tu e il tuo cane siete pronti a raccontarvi?