News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Bambino autistico offre la sua bici per farsi restituire il cane

bambino-con-barboncino-in-braccio
© Facebook @ InfoYa San Rafael

Disperato per aver perso il fidato amico a quattro zampe, un dolcissimo bambino autistico di soli undici anni, offre la sua bicicletta a chiunque lo aiuti a ritrovarlo.

Di Coryse Farina , 17 giu 2019

Questa triste vicenda accade a Rio Gallegos una cittadina a sud dell’Argentina, quando Leonel, un bambino di undici anni, perde il suo migliore amico Tito, un barboncino grigio.
L’animale era stato adottato dalla famiglia di Leonel per aiutare il bambino ad esprimersi e comunicare con gli altri, quindi, oltre ad essere un membro affettivo per la famiglia, era anche una grande fonte di supporto mentale per Leonel.

Il giorno della scomparsa

Tito scompare lo scorso 7 maggio mentre era con la famiglia a fare una passeggiata: «Siamo usciti di casa come al solito con Tito e gli altri tre cani. Ognuno era solito passeggiare senza guinzaglio perché sapevano che dovevano rimanere nei paraggi. Quando però li ho richiamati per tornare a casa, all’appello c’erano tutti tranne Tito. Nel giro di qualche secondo, ci siamo resi contro che si era perso, quindi abbiamo iniziato a cercarlo», racconta Naomi, la madre di Leonel, ma non c’è stato nulla da fare.
Nei giorni successivi, i familiari hanno affisso la foto di Tito per tutta la città, hanno chiamato i media locali per far passare la notizia e pubblicato annunci online, ma dopo un mese, di Tito non c’è ancora traccia.

Un ultimo disperato appello

La famiglia di Tito è distrutta e sta perdendo le speranze, mentre Leonel sembra non volersi dare per vinto. Il legame che lo unisce al suo cagnolino è così forte da sovrastare ogni pensiero brutto, quindi si adopera in ogni modo per trovarlo. 
Il bambino infatti, decide di realizzare una lettera da pubblicare sui social in cui, oltre ad un messaggio straziante, disegna anche se stesso in lacrime mentre chiama il cane.
«Un mese senza vederti Tito, mi manchi, nessuno ti trova, tutti mi chiedono se ti ho trovato e ho detto di no», scrive il bambino.


Ma non è tutto, perché Leonel realizza anche un video appello alle ricerche durante una lezione di Taekwondo con i suoi compagni, chiedendo a chiunque lo veda di contattarlo al più presto.

 

#PerroPerdido #DueñoTriste #Recompensa #RíoGallegos Un nene con autismo ofrece su bici para recuperar su perro: "No me importa regalarla si vuelve Tito" Mirá la nota completa en: https://bit.ly/2MEbrPr

Posted by Tiempo de San Juan on Tuesday, June 11, 2019


Come ultimo e disperato gesto, Leo ha deciso anche di fornire una ricompensa economica a chiunque gli portasse il cane a casa: «Non mi importa di dare via la bicicletta, basta che Tito ritorni» sostiene tra le lacrime. 
Anche se per molti è solo un cane, per Leo è un compagno di vita importante quindi speriamo vivamente che possa ritornare a casa al più presto.