News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cane trascinato da auto: la promessa del sindaco di Trani

cane maltrattato
© Facebook @ Amedeo Bottaro

Il sindaco di Trani ha postato sul suo account social una foto che ritrae un maltrattamento fatto ad un cane, di una crudeltà mai vista prima. E promette: «bestia non la passerai liscia».

Di Nina Segatori , 20 giu 2019

Un cane legato ad una corda, attaccata al portabagagli di un'auto: questa l'immagine ritratta in una foto terribile, pubblicata sul profilo Facebook di Amedeo Bottaro, il sindaco di Trani. Lo scatto ha fatto il giro dell'Italia, scatenando l'indignazione e la rabbia di tutti.

Il crudele maltrattamento

Non si sa ancora il perché di un gesto tanto crudele nei confronti di un cane, né si conoscono le condizioni del cucciolo, l'unica cosa certa è che quello accaduto a Trani è uno dei maltrattamenti di animali più crudeli. Il cane è stato legato con una corda al portabagagli dell'auto e trascinato per chilometri lungo la strada che collega la città a Barletta. Fortunatamente la macchina è stata fermata, salvando così il povero cane.

La terribile testimonianza

A testimoniare e denunciare un fatto tanto grave è stata la consigliera tranese Raffaella Merra che sui social ha scritto: «quello che abbiamo appena appreso in questi minuti è davvero sconvolgente...un auto trascinava un povero cane legato fuori al portabagagli (Non sappiamo se sia deceduto) ma il povero cane era in fin di vita..abbiamo video e foto dell'accaduto...stiamo provvedendo a sporgere denuncia e trovare questo essere ignobile ci aspettiamo che anche il Sindaco di Trani si adoperi in tal senso...Tutelare gli indifesi è dovere di tutti sopratutto delle istituzioni!  - ha continuato - La macchina è stata fermata e il piccolo portato dal veterinario...vi aggiorneremo».

Lo stesso sindaco di Trani per tutta risposta, ha condiviso lo scatto, promettendo «Questa bestia non la passerà liscia». Intanto si aspettano notizie sulle condizioni dell'animale, che era quasi in fin di vita.

 

Questa bestia non la passerà liscia

Posted by Amedeo Bottaro on Wednesday, June 19, 2019