News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Diritti e doveri di un buon padrone per un'estate in spiaggia col cane

cane in spiaggia con padrona
© Shutterstock

Come ogni anno, proprietari di cani e proprietari di stabilimenti balneari cercano di districarsi tra una burocrazia non sempre molto chiara. Cerchiamo di fare il punto per i cani spiaggia nel 2019.

Di Anna Paola Bellini , 29 giu 2019

Quali sono le regole per portare il cane in spiaggia? Come viene segnalata una spiaggia pet friendly? Il proprietario di uno stabilimento balneare può invitare il proprietario e Fido a lasciare il posto? Facciamo il punto su diritti e doveri dei padroni per portare i cani in spiaggia in questa calda estate 2019.

Il cane può andare in spiaggia libera? 

La risposta a questa domanda è sì. Le spiagge libere sono tali non solo per gli esseri umani, ma anche per gli animali. Per questo motivo se non viene esplicitamente segnalato che esiste un divieto di accesso ai cani, Fido può accedervi in tranquillità.

E se il bagnino vuole cacciarmi? 

Non può. O meglio nessun bagnante, bagnino o chi sia può intimare ad un padrone col suo cane di lasciare la spiaggia libera. Eventualmente, bisogna lasciare il luogo se esiste un divieto ben visibile (che è espressione dell’ordinanza del comune di appartenenza).

In caso contrario, solo le forze dell’ordine (e in particolare i Vigili urbani o la Capitaneria di porto) possono invitarvi ad abbandonare la spiaggia, ma solo dopo avervi informato della presenza del divieto (specificandone limitazioni e scadenze).

Attenzione

Per vietare le spiagge ai cani è necessario avere delle solide motivazioni che, altrimenti, non possono far applicare l’ordinanza. È il caso dell’Ordinanza comunale di Latina che ha vietato l’accesso ai cani ad alcune spiagge del litorale, ma il Tar del Lazio ha ne ha sancito l’illegittimità con una sentenza storica

Come comportarsi in spiaggia? 

Naturalmente, i padroni dei cani in spiaggia libera devono:

  • Tenere i cani al guinzaglio
  • Evitare di liberarli in presenza di bambini o soggetti sensibili
  • Raccogliere le deiezioni dell’animale;
  •  Evitare di di lasciar troppo tempo il cane sotto il sole per scongiurare eventuali rischi per la salute (come un colpo di calore).