News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Shiba inu perde la vista, ma il padrone le fa ritrovare il sorriso

uomo-con-cane-sulle-spalle
© Instagram @_roamad_

A causa di una malattia, Katana, una cagnolina Shiba inu, diventa cieca. Presa dalla depressione, il suo meraviglioso padrone decide di fare qualcosa per farle ritrovare il sorriso.

Di Coryse Farina , 28 giu 2019

Si chiama Kyle il padrone di Katana, una cagnolina Shiba Inu, e insieme formano una coppia fantastica. I due, sin dal loro primo incontro, sono inseparabili e si amano alla follia.
Purtroppo, però, una malattia viene a scombussolare tutti gli equilibri.

La perdita della vista

Ciò che più accomuna Katana e Kyle è l’amore per le lunghe passeggiate all’aria aperta
I due, sin da subito, hanno girato in lungo e in largo gli Stati Uniti, compiendo magnifiche escursioni nella natura americana più selvaggia.

Tutto questo finché Katana non si ammala gravemente. La cagnolina, infatti, inizia ad avere un aumento della pressione intraoculare che pian piano, la porta ad una cecità irreversibile. Questo glaucoma, ha un impatto devastante sulla piccola Katana, che nel giro di poco tempo, cambia completamente comportamento. Non vuole più uscire di casa, si nasconde appena può e perde completamente fiducia in se stessa.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Kyle (Mayor) (@_roamad_) on

Un’idea meravigliosa

Kyle dal suo canto, sentendo di perdere a poco a poco la sua fedele compagna, decide di trovare il modo per farle riconquistare fiducia nel mondo. L’uomo, quindi, organizza un Trail della Florida di ben 1770 chilometri a piedi, attraversando i posti e le riserve naturali più eclatanti. 
Quando è tutto pronto, i due partono all’avventura e, per diversi mesi, Katana lo segue in viaggio appollaiata sul suo zaino.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Kyle (Mayor) (@_roamad_) on

I primi giorni sono stati davvero duri per la cagnolina, ma col tempo si è abituata ed ha anche apprezzato le passeggiate, ritrovando a poco a poco la gioia di vivere.

In più, la cagnolina coraggiosa, non ha passato tutto il viaggio in groppa alle spalle di Kyle, ma nei sentieri più accessibili, è anche scesa a terra, percorrendo da sola in tutto più di 500 chilometri. 
L’escursione, quindi, è stata un vero e proprio successo e, al ritorno a casa, Katana ha ripreso a vivere come prima della malattia!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Kyle (Mayor) (@_roamad_) on