News :
wamiz-v3_1

Attenzione alle strade roventi!!!☀🔥

Pubblicità

Ecco svelato perché i cani obesi sono più irritabili

cane obeso
© Shutterstock

Sono più di 11.000 i cani, di 80 razze diverse, esaminati per ottenere questo dato: lo studio scientifico condotto per Channel 4 in Gran Bretagna è stata la più ampia indagine di questo genere.

Di Serena Esposito, 11 lug 2019

Lo studio scientifico sull’atteggiamento dei proprietari nei confronti del comportamento canino legato al benessere, è stato effettuato nell’ambito di una campagna di prodotti alimentari per il controllo del peso, dal comportamentista Vieri C. Timosci, meglio noto come Dr. Dog.

I dati emersi

«In Italia quasi cinque milioni di cani hanno un serio problema di peso e quindi di salute, e perciò di comportamenti molto negativi e problematici. E gli stessi proprietari di cani in sovrappeso od obesi, hanno riferito che tali comportamenti indesiderati avevano più probabilità di compromettere la salute rispetto a cani con un buon peso forma» ha affermato Dr. Dog.

In particolare, i cani in sovrappeso od obesi sono risultati aggressivi nei confronti di estranei, di altri cani, e finanche dei membri della famiglia, per difendere o rubare il cibo. All’esterno hanno mostrato ansia durante la passeggiata e nell’interazione con altri cani, reazioni al richiamo del padrone tardive ed incostanti, e abbaiare ingiustificato, talvolta ringhiando o mordendo.

Le possibili soluzioni

Dr. Dog ha spiegato che tali problematiche non si risolvono col tempo, al contrario tendono a peggiorare: sebbene possano essere causate anche da patologie organiche quali ipotiroidismo, insulinoma e sindrome di Cushing, è dovere dei proprietari prendersi cura della salute di Fido. Assicurare uno stile di vita dinamico, abbinato ad un’alimentazione varia, corretta ed equilibrata sono elementi imprescindibili per una corretta gestione del nostro amico a quattro zampe.