News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

I cani bagnini di Mondello colpiscono ancora!

I cani bagniini dell'Associazione Cani Salvataggio
© Facebook @Asc Rescue Dog

A Mondello, in Sicilia, due giovani in difficoltà sono state tratte in salvo da Keira e Sally, due dei quattro zampe in forze alla Acs (Associazione cani salvataggio).

Di Eleonora Chiais, 17 lug 2019

I cani bagnini salvano ancora. A Mondello, nel palermitano, il pronto intervento di Keira e Sally, un meticcio di sei anni la prima e un labrador chocolate la seconda, ha permesso a due ragazzine  di 13 e 15 anni di tornare al sicuro sul bagnasciuga dopo alcuni, lunghi, attimi di paura in mare.

L'avvistamento e il salvataggio delle bagnanti in difficoltà

«Ho notato delle ragazzine che si appoggiavano ad un pallone, che hanno poi perso, e mi sono avvicinato per avvertirle del fatto che che erano in una zona pericolosa, con divieto di balneazione - ha raccontato Sergio, dell'unità cinofila dell'Acs, a Live Sicilia -. Quando mi sono avvicinato ho chiesto se avevano bisogno e una delle ragazze mi ha detto che era in difficoltà e che le mancava il respiro. Ho recuperato prima questa ragazza in difficoltà, nel frattempo è arrivato un collega con Keira e ho portato la ragazza verso la riva con Sally. La seconda, invece si è attaccata a Keira».

Tutto è bene quello che finisce bene

Tutto si è quindi risolto nel migliore dei modi e senza alcuna conseguenza grazie all'attenzione e alla professionalità dei due zampe e alla preparazione dei loro fedeli compagni a quattro zampe.

E il progetto "Coste sicure" - realizzato con 15 unità cinofile, il patrocinio del Comune di Palermo e in collaborazione con la Capitaneria di porto, i circoli Roggero di Lauria, Clubino del Mare ed Albaria, per tutti i fine settimana di luglio e agosto - si conferma, ancora una volta, un esempio virtuoso. Già in passato, d'altra  parte, le attività dell'Acs avevano trovato posto sotto i riflettori dei media nazionali anche grazie a Otto, il labrador nero che, dopo essersi reso protagonista di  vari interventi di salvataggio nella zona, è stato proclamato Cane Eroe della città di Palermo.