News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Cane percorre 200 km per tornare da chi lo aveva abbandonato

cane bullmastiff in una foresta
© Shutterstock

La distanza non ha fermato un cane, che per ritrovare il padrone che l'aveva abbandonato e spedito in un canile, ha percorso 200 km, ferendosi e con le lacrime agli occhi.

Di Nina Segatori, 22 lug 2019

Una storia che ha commosso la Russia e il mondo intero quella di un cane, che abbandonato, è riuscito a trovare la strada per tornare a casa da chi non lo voleva più, percorrendo 200 km.

L'abbandono

Maru, questo il nome del cucciolo di Bullmastiff, che alla tenera età di un anno è sceso dal treno della Transiberiana diretto a Novosibirsk (in Russia), per tornare dal padrone.

Abbandonato sul mezzo diretto al canile, Maru è riuscito ad aprire lo sportello della carrozza quando il treno si è fermato ad Achinks ed è sceso per ritrovare la strada di casa.

Il ritrovamento

Maru è stato ritrovato dopo due giorni in una zona industriale vicino alla casa del padrone, che l'aveva abbandonato perché allergico ai cani.

Il cucciolo ha percorso 200 km e ha riportato diverse ferite, era zoppo e secondo le testimonianze di chi l'ha soccorso, aveva le lacrime agli occhi. Una scena terribile, ma fortunatamente ora Maru sta meglio e si trova in una clinica veterinaria di Novosibirsk per essere curato.