News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Quando l’apparenza inganna: abbandona il suo cane ma poi…

cane e padrone si riabbracciano
© Facebook @Austin Animal Center

La storia di Titus e il suo padrone Lewis Jimenez fa sorridere, arrabbiare e poi commuovere: dopo cinque anni d’amore il Pitbull viene riportato al rifugio dov’era stato adottato, ma il suo umano vi sorprenderà…

Di Serena Esposito, 02 ago 2019

Tutto comincia nel 2013 ad Austin, in Texas. Lewis si reca all’unico rifugio della città e si innamora a prima vista di Titus, un Pitbull dagli occhioni teneri. Così lo porta a casa e due iniziano a vivere in simbiosi, come in una vera e propria fiaba, per cinque anni. Sono inseparabili, Lewis racconta che non può immaginare la sua vita senza il suo cane.

L’abbandono forzato

Tutte le fiabe hanno una difficoltà: anche quella di Lewis e Titus viene messa alla prova da una preoccupante lettera che il padrone riceve a casa. La lettera gli chiede di separarsi dal cane se non vuole lasciare l’appartamento (in affitto) ed essere sfrattato. Così, non avendo nessuno a cui lasciare il suo adorato Pitbull, Lewis lo riporta al rifugio dove l’aveva adottato, assicurando che sarebbe tornato appena sistemate le cose.

Ovviamente, lo staff ha dubitato delle sue parole, perché non sono rari i padroni che dicono di tornare ma non lo fanno, inoltre Titus è visibilmente depresso. Ma Lewis va a trovarlo ogni volta che può, e questo complica la separazione.

Il lieto fine

Una situazione straziante che è durata quattro lunghi mesi. Mesi durante i quali Lewis Jimenez non ha mai abbandonato il suo cane e ha fatto di tutto per recuperarlo il prima possibile. Finchè un giorno Lewis è tornato al rifugio per riprendere Titus, e portarlo finalmente a casa. Quel momento è stato molto emozionante e commovente per tutti i membri del rifugio, e chiaramente per i protagonisti di questa storia.

Oggi Titus vive col suo padrone nella sua nuova casa, dove ama correre e rilassarsi sul divano!