News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

La nuova vita di Pocho, il cane preso a bastonate a Melito

cane Pocho con il nuovo padrone © Facebook @Defend Melito di Napoli

Pocho, il cane preso a bastonate a Melito di Napoli, è stato molto forte e coraggioso e in poche settimane è riuscito a riprendersi completamente dal massacro subìto. Finalmente lo attende una vita di cura, amore e coccole.

Di Serena Esposito, 9 ago 2019

Il tenero Pocho dagli occhi che parlano, si è ripreso dalle condizioni in cui era stato lasciato dopo i colpi subìti a Melito di Napoli. Già beniamino del quartiere, ora è diventato il simbolo della lotta al maltrattamento degli animali, a Melito di Napoli, dove viveva in strada.

L’adozione del cuore

Domenico sarà il suo amorevole padrone: come racconta nella video-intervista, l’uomo che da anni conosce e ha un occhio d’attenzione per il tenero randagio, si era proposto all’Asl per l’adozione. Considerato il più idoneo a prendersene cura, gli è stato accordato l’affido, e per Pocho inizia ora una nuova vita fatta di coccole e amore.

L’appello

Il padrone di Pocho ha fatto una riflessione importante, su cui possiamo riflettere tutti per cercare di migliorare la vita di qualche altro animale:

«Se ogni persona adotta un animale, abbiamo risolto il problema del randagismo, e sfollato molti canili».

L’appello è rivolto a tutti gli amanti degli animali, a cui si spezza il cuore sentendo storie come quella di Pocho. Stavolta il lieto fine è davvero meraviglioso: buona vita, Pocho!

 

POCHO È STARO ADOTTATO! Torna a Melito Pocho tra le amorevoli mani di chi in questi anni si è occupato di lui, per regalargli una vita serena. Ha comicarlo è lo stesso adottante che si è recato personalmente all'Asl per l'affido del beneamato cane di quartiere. Una storia finita bene, dal grande impatto, significative le sue parole, riguardo l'importanza di denunciare chi abbandona o maltratta un animale. Le Associazioni animaliste promotrici del corteo per chiedere giustizia per Pocho del 2 agosto scorso, hanno accolto la notizia favorevolmente, anche perché l'adottante è risultato il più idoneo per prendersene cura. Infine, facciamo un appello alle persone che hanno assistito all'aggressione di Pocho affinché possano testimoniare al processo contro lo spregevole individuo che lo massacró di botte. Contatateci in privato, poi saremo noi a mettervi in contatto con le Associazioni Animaliste, vi garantiremo massima privacy.

Posted by Defend Melito di Napoli on Thursday, August 8, 2019