News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Condannato a morte esprime l'ultimo desiderio per salvare i suoi 27 cani

Richard Ewers con un cane © Facebook @HelpingMrRichardandDogsSATX

Quando ha scoperto che il cancro allo stomaco gli lasciava appena qualche settimana di vita quest'uomo coraggioso ha dato prova di tutto il suo amore per gli animali.

Di Eleonora Chiais, 19 ago 2019

Il cancro non gli avrebbe lasciato scampo e lui, prima di preoccuparsi per sé, ha deciso che avrebbe dovuto fare qualcosa per i 27 cani che aveva salvato nel corso dei suoi ultimi anni di vita. Ecco cos'è successo. 

Richard Ewers, un vero amante degli animali

Questa storia commovente si svolge nella regione di San Antonio, in Texas, dove Richard viveva con i suoi animali. L'uomo, da sempre molto amante dei cani, nel corso degli ultimi anni della sua vita aveva deciso di aiutare concretamente i pelosetti meno fortunati, adottando molti cani abbandonati per offrire loro una seconda possibilità.

Quando ha scoperto di avere un tumore allo stomaco in fase terminale nella sua casa vivevano ben 27 cani che lui stesso aveva salvato.

La malattia e la decisione

Di fronte alla malattia, Ewers - secondo quando riporta la rete KWTX-TV - ha subito capito che avrebbe dovuto fare qualcosa per aiutare, ancora una volta, i suoi piccoli amici. Consapevole del poco tempo che gli rimaneva da vivere, quindi, si è attivato (supportato da varie associazioni della sua zona) per trovare una nuova famiglia alla quale affidare ciascuno dei suoi amici al momento della sua morte.

Ultimo desiderio esaudito

Quando Richard è morto ben 16 dei suoi 27 cani avevano già trovato una nuova famiglia mentre gli altri 11 erano stati affidati alle amorevoli cure di varie associazioni.

Insomma, quest'uomo generoso ha potuto perlomeno andarsene con un sorriso sulle labbra. Un sorriso da vero eroe.