News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

11 Settembre: le gesta eroiche di Roselle non si dimenticano

uomo-anziano-con-labrador © YouTube @CBS 17

Nonostante la tragedia dell'11 settembre, la storia di Roselle e Michael Hingson, un cane guida e un non vedente, riesce ancora a commuoverci. Le parole dell’uomo sono tutt’ora cariche di affetto e riconoscimento.

Di Coryse Farina, 11 set 2019

Sono passati 18 anni, eppure quel momento resta ancora inciso nelle menti del mondo intero. La vita di oltre 17mila persone è stata stravolta alle ore 8:46 del mattino, quando il Boeing 767 si è schiantato contro la torre nord del World Trade Center di New York

Tra i presenti, seduto nel suo ufficio già alle prese con diversi documenti, c’era anche Michael Hingson e sotto la sua scrivania, giaceva tranquilla la sua cagnolina guida, una Labrador dal mantello dorato di nome Roselle.

L’eroina delle Torri Gemelle

Roselle dormiva beatamente ai piedi di Michael al momento dello schianto. Situati al 78 piano, pensavano inizialmente che fosse un terremoto quindi, in tutta calma, escono dall’ufficio e si recano verso la scala B del grattacielo. Roselle con grande concentrazione guida il suo padrone cieco tra gli stretti corridoi degli uffici e non si lascia scalfire dall'agitazione intorno a lei. 

«La cagnolina era molto calma e non ci sentivamo in pericolo nonostante le fiamme, il fumo e le urla delle persone. Ho scelto di darle fiducia perché io e lei eravamo una squadra e le squadre rimangono unite», racconta Michael con gli occhi lucidi.

Dopo ben 1463 scalini verso il basso e quasi un'ora di cammino, Roselle riesce a portare finalmente in salvo il suo padrone. Qualche minuto dopo, la torre crolla inesorabilmente, portandosi con sé tutti coloro che non hanno avuto il tempo di uscire.
Per Michael sono stati attimi di puro terrore e sa già che non smetterà mai di ringraziare la sua fedele amica a quattro zampe. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Joni and Friends (@joniandfriends) on

Riconoscimenti dal mondo intero

Grazie alle sue gesta eroiche e al grande coraggio e concentrazione, Roselle si è guadagnata diversi riconoscimenti. Nel marzo del 2002, infatti - insieme a Salty un altro eroe delle Torri Gemelle-, ha ricevuto la medaglia Dickin che recita la frase:

«Per essere stati fedeli al fianco dei loro proprietari ciechi, guidandoli coraggiosamente giù per più di 70 piani del World Trade Center e in un luogo sicuro dopo l'attacco terroristico di New York l’11 settembre 2001».

La Labrador è stata anche premiata dall’associazione British Guide Dogs for Blind e nominata American Hero Dog of the Year nel 2011, anno della sua morte.

Quanto a Michael, nell’ottobre 2011 ha deciso di onorare la sua fedele amica a quattro zampe pubblicando il libro Thunder Dog: The True Story of a Blind Man, His Guide Dog, and the Triumph of Trust at Ground Zero.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Jill’s Bookstagram (@books.puppies.pizza) on


Insomma una storia incredibile che merita di essere ricordata e tramandata negli anni a venire.