News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Anziano cade ma i pompieri non riescono a gestire la situazione

casa in campagna © Shutterstock

Poco più di un mese fa, nel comune di Ban-de-Laveline, in Francia, i gendarmi hanno prestato aiuto ai pompieri in seguito alla richiesta di soccorso di un uomo. Quest'ultimo, 81enne, è caduto non riuscendo a rialzarsi. 

Di Ilenia Colombo, 21 set 2019

Perché chiamare i gendarmi? Semplicemente perché non potevano entrare a casa dell'uomo a causa dei suoi 12 cani aggressivi e affamati.

Con l'aiuto della SPA Déodatienne, sono riusciti ad accedere per portare l'uomo in ospedale.

Affamati, picchiati e uccisi

Sul posto, la SPA ha denunciato una vera carneficina scoprendo 12 cani in uno stato catastroficoCatherine Toussaint, volontaria presso la SPA, spiega che:

«Era la casa dell'orrore. C'era solo una ciotola per 12 cani, ovvero 7 crocchette ognuno.
Il proprietario uccideva regolarmente i cuccioli annegandoli nella vasca o colpendoli. Sono stati trovati anche cuccioli nel congelatore». 

I cani vivevano in mezzo a bidoni della spazzatura ed escrementi. Il culmine della loro macabra scoperta fu il cadavere di un cucciolo in decomposizione, che giaceva nel terreno.

Un vero incubo ad occhi aperti... «I cani non sono stati né sterilizzati né castrati e si sono riprodotti tra di loro». Aggiunge Catherine. Apparentemente, i maschi hanno mangiato i cuccioli quando avevano fame. 

Assistenza in loco

Per il momento, le 12 vittime sono in uno stato troppo debole per poter essere spostate, motivo per cui i volontari dell'associazione si alternano regolarmente per andare ad occuparsene in attesa dell'intervento della Fondazione 30 Millions d'amis e spostarli in un posto sicuro.  

Per aiutarli a prendersi cura delle esigenze specifiche di questi cani, il rifugio ha lanciato una richiesta di donazioni

La SPA e la Fondazione 30 Millions d'amis intendono presentare una denuncia per questo atto di estrema crudeltà verso gli animali.