News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cammina nel bosco e si ritrova a salvare una vita

La cagnolina Lola incrocio di Pastore Tedesco © Facebook @Fundacja Dla Zwierząt Bahati

A passeggio con il cane in un bosco nelle vicinanze della città di Wągrowiec, in Polonia, fa una scoperta che resterà per sempre impressa nella sua memoria.

Di Eleonora Chiais, 19 set 2019

Una passeggiata come tante altre destinata a rimanere per sempre nei suoi ricordi. È successo nelle vicinanze della città di Wągrowiec, in Polonia, dove un uomo - a spasso con il suo cane tra i boschi - all'improvviso è stato attratto da uno spettacolo davvero inatteso: a pochi passi da lui e dal suo amico a quattro zampe, una cagnolina era legata a un albero da un filo di ferro che le impediva di muoversi e anche di sedersi. Ecco com'è andata dopo.

La cagnolina legata a un albero

La corda, ricorda ora l'uomo, era così corta che la cagnolina - visibilmente esausta e disidratata - non aveva nemmeno la possibilità di sedersi o di sdraiarsi.

Lui, da parte sua, non ha perso un attimo ed è subito intervenuto per aiutarla, slegandola dalla sua prigionia e avvertendo prontamente i soccorsi che - per fortuna - non si sono fatti attendere.

Lola cerca casa

Lo staff della Bahati Foundation for Animals, infatti, si è subito fatto carico della povera bestiola (ribattezzata Lola) che adesso si trova in un centro nella città di Skórzewo e combatte contro l'anemia mentre, aiutata dai veterinari della struttura, tenta di riacquisire il peso che ha perso.

«È bella, calma e puoi ancora vedere che ama l'uomo - dicono i volontari che l'hanno accolta -, è un cane angelo e ha occhi dolcissimi: tutti quelli che la incontrano lo dicono».

Dopo questa brutta avventura la tenera Lola - che è un incrocio di Pastore Tedesco, ha circa tre anni e, stando al parere dei veterinari, ha partorito una cucciolata da pochi mesi - cerca una casa.

Nel frattempo la polizia indaga per cercare di scoprire chi l'ha ridotta in questo stato e le indagini si orientano verso i bracconieri che - stando alle denunce degli abitanti del posto - sono numerosi nella zona.