News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Sant'Agnello e i cani torturati: perché non si interviene?

cane dietro una vecchia finestra © Facebook @ Partito Animalista Italiano

A Sant'Agnello, in provincia di Napoli, da giorni la folla chiede a gran voce giustizia contro una signora che pare torturi decine di animali in casa sua. Le autorità, però, non sono d'accordo.

Di Nina Segatori, 23 set 2019

La storia di Sant'Agnello divide la pubblica piazza, tra chi chiede a gran voce giustizia e chi, invece, si fida dell'operato delle autorità. Ecco cosa sta succedendo e perché nessuno interviene.

Cosa succede a Sant'Agnello?

In provincia di Napoli, e precisamente a Sant'Agnello, c'è una signora che tiene in casa decine di cani e che pare torturi giornalmente, con percosse, maltrattamenti e crudeltà. Molti cittadini hanno registrato filmati e file audio in cui si sentono gli animali guaire rumorosamente e la cosa sta allarmando non poco il paese.

Inoltre, la donna sembrerebbe avere già precedenti di questo tipo, cosa che mette ancora benzina sul fuoco degli animi degli animalisti e di chi, in generale, ama gli animali.

Controlli e proteste

Dopo svariate segnalazioni e diverse incursioni delle forze dell'ordine nell'appartamento della signora, è intervenuta la Asl che, però, ha smentito ogni accusa: non ci sarebbero maltrattamenti all'interno dell'abitazione.

Gli abitanti di Sant'Agnello replicano, però, con foto e video che testimonierebbero una realtà ben diversa.

 

Molti cittadini ci stanno segnalando un’incresciosa situazione di maltrattamenti nei confronti di decine di cani rinchiusi in questa casa. Evitiamo di pubblicare altri contenuti, ma ci aggiungiamo alla richiesta di INTERVENTO IMMEDIATO da parte delle autorità per ottenere chiarezza, in un senso o nell’altro.

Posted by Miglioriamo Sant'Agnello on Friday, September 20, 2019

In cerca della verità

A raccontare l'ambiguità della situazione anche Claudio d'Esposito, presidente del WWF Terre del Tirreno che sul suo account Facebook, scrive:

«Premetto che sto dalla parte degli animali e dell'accertamento dei fatti e delle responsabilità... ma non condivido quella che appare una mistificazione e una alterazione della realtà. La FOTO, diffusa in rete, mostra chiaramente un povero cane morto e già mummificato!!! [...] Ma poi è apparso un video dove il cane "resuscita" ... e sta leccando qualcosa, forse cibo, da dietro al materasso posizionato sul vetro perchè la tapparella è rotta o per evitare che i "curiosi" curiosano?».

Dove sta, dunque, la verità?

 

In questi giorni si sta scatenando il putiferio a Sant'Agnello (NA), dove una signora, in diversi periodi di tempo, ha...

Posted by Partito Animalista Italiano on Sunday, September 22, 2019
 
cani maltrattati sant'agnello

Le denunce non sembrano fermare una signora che a Sant'Agnello sequestra cani per tenerli in questo stato. Abbiamo segnalato la vicenda alle autorità competenti video inviato da un cittadino

Posted by Francesco Emilio Borrelli on Sunday, September 22, 2019