TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Una mobilitazione mondiale per Ken e il suo fidato cagnolino Zack

uomo-anziano-abbraccia-cane dog-wow
© Twitter @MotherNatureNet

Ecco come un annuncio sui social ha mobilitato il mondo intero per aiutare a Ken ed il suo fedele amico a quattro zampe Zack. Una storia strappa lacrime, segno che il mondo è pieno di persone buone.

Di Coryse Farina , 1 ott 2019

Proprio durante la Giornata Internazionale degli Anziani nel mondo, Ken un uomo di oltre ottant’anni fa parlare di sé grazie ad una storia incredibilmente toccante.

L’uomo, da oltre dieci anni viveva nella piccola cittadina di Hemet, in California, con il suo fedele amico a quattro zampe Zack. I due erano letteralmente inseparabili e diversi vicini, tra cui Carol Burt, raccontano di aver visto Ken e Zack passeggiare più volte tra le strade della città, complici e sereni.
Tuttavia, questa magnifica storia d’amore e fedeltà lunga ben 16 anni, si spezza a causa di un male inaspettato.

Un aiuto internazionale

Tutto ha inizio quando la signora Burt, una sera dello scorso marzo, bussa alla porta di Ken trovandolo in lacrime e visibilmente agitato. L’uomo si confida e le racconta che il suo cagnolino stava morendo e lui non sapeva come fare per curarlo.

L’uomo, che viveva in una roulotte, era molto povero e non si poteva permettere di portare Zack da un veterinario. 

 

When he lost his dog, this elderly man must have thought he was alone in the world The world showed him otherwise. ...

Posted by Kelly Simone' on Friday, November 23, 2018


Carol, commossa e toccata dal racconto, decide quindi di aiutarlo e, dopo averci pensato a lungo, sa che l’unica soluzione è ricorrere alla bontà degli utenti del web.
Senza esitare allora, pubblica un annuncio di raccolta fondi per il cane sui social, e in men che non si dica riceve centinaia di donazioni. 

Inoltre, qualche ora dopo la pubblicazione, la donna riceve anche una chiamata dalla Fondazione americana At-Choo. La presidentessa Elaine Seamans propone di curare gratis il piccolo Zack. 
Insomma, una vera e propria mobilitazione mondiale che, ha permesso a Zack di farsi visitare.

Un mancato lieto fine

Purtroppo, però, nonostante le diverse cure, il piccolo Zack era troppo anziano e malato per poter sopravvivere.
Abbandonandosi quindi tra le braccia del suo proprietario, viene a mancare.

Commossa e in lacrime alla vista dell’uomo disperato, Elaine gli fa un ultimo grande regalo. Scatta una foto dei due e la pubblica sui social, invitando tutti coloro che avevano già aiutato Ken a mandargli delle lettere di conforto.

Così, nei giorni a venire, nella buca delle lettere dell’uomo, arrivarono centinaia di messaggi provenienti dal mondo intero che, almeno in parte, riuscirono a lenire il dolore per la grande perdita.