TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Campi profughi per cani? Un fotografo in Thailandia trova la soluzione

cani riparati sotto una casetta costruita ad hoc per loro dog-happy
© Facebook @Sitthichai Ekkapan

Il Nord e il Nord-Est della Thailandia sono state recentemente colpite da una disastrosa alluvione: tra i sopravvissuti, anche i musi di cani felici aiutati da un volontario dal cuore grande.

Di Serena Esposito , 2 ott 2019

I superstiti a 4 zampe sono quelli maggiormente soggetti a disperdersi nel caos dopo il disastro naturale, ma è proprio in queste occasioni che l’uomo riesce a far emergere la parte migliore di sé per aiutare.

La missione del fotografo

Sitthichai Ekkapan, fotografo thailandese, si è impegnato in prima persona per assicurare un rifugio tranquillo agli amici a 4 zampe:

«Solo vederli vivere in casa e avere una vita leggermente più a loro agio mi porta già tanta felicità», ha detto.

Le foto pubblicate dall’uomo sul suo profilo Facebook hanno fatto il giro del mondo, suscitando speranza e riconoscenza. Inizialmente le persone contribuivano ad aiutare i cani colpiti dall’alluvione procurando cibo e acqua, ma Ekkapan si era accorto che la loro necessità primaria era quella di un tetto sulla testa, che li riparasse dalla pioggia.

I rifugi colorati

Così ha chiesto alle persone che volessero aiutarlo, di procurare materiale di scarto da poter utilizzare per costruire, come legno, vinile e filo metallico.

«Non smetterò di costruire finché non ci sarà abbastanza riparo per ogni vita colpita dall'alluvione», ha scritto l’uomo in un post.

In poco tempo ha dunque realizzato delle semplici costruzioni colorate che hanno riparato gli indifesi quattro zampe. Il risultato è stato sorprendente: allegri rifugi colorati e musi più rilassati al loro interno. Complimenti!