News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Australia: pene e sanzioni per padroni negligenti e irrispettosi

cani a passeggio © Pixabay

La Capitale Australiana, Canberra, è la prima giurisdizione che ha riconosciuto agli animali domestici le caratteristiche di esseri senzienti con la capacità di provare dolore e sofferenza: un esempio da seguire.

Di Serena Esposito, 7 ott 2019

L’assemblea legislativa australiana ha pertanto approvato leggi che regolamentano il comportamento dei padroni nei confronti dei loro amici a quattro zampe, vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Benessere degli animali al primo posto

Una misura legislativa di grande rispetto per gli animali, quella adottata dal Parlamento di Canberra, che intende imporre a tutti i proprietari di valorizzare la qualità della vita dei loro amici a quattro zampe.

Con entrata in vigore da marzo 2020, le nuove leggi prevedono sanzioni amministrative severe contro il maltrattamento e al contempo regolamentano e restringono le possibilità di azione di negozi di animali e allevatori, che per operare dovranno avere una specifica licenza in merito.

I padroni che non si curano di far passare del tempo all’aperto ai loro animali, tenendoli chiusi in casa per tutto il giorno rischiano una multa pari a 2500 euro; stessa cosa dicasi per coloro i quali non assicurano un ambiente igienicamente sano e presenza di cibo e acqua costante ai propri animali. Per quanto riguarda maltrattamenti e lotte tra cani, questi atteggiamenti saranno sanzionabili fino ad una cifra pari a 30 mila euro, con reclusione fino a 3 anni.

Accoglienza

Le nuove misure sono state approvate sia dalla maggioranza che dall’opposizione del Parlamento di Canberra, ma non poche sono state le polemiche da parte dei destinatari della loro applicazione, che doveva avvenire già questo luglio.

La posizione degli animalisti è invece chiaramente favorevole: la loro speranza è che questa non resti solo una legge sulla carta, ma che effettivamente i controlli vengano intensificati e resi capillari.

Leggi anche