News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cane lanciato dal balcone dopo un litigio: Agropoli sotto choc

Charlie senza vita © Facebook @Andrea Picariello

Choc nella zona di Agropoli dove, secondo le prime ricostruzioni, due donne hanno avuto un’accesa discussione a seguito della quale una ha preso il cane dell’altra e, per dispetto, l’ha lanciato giù dal terzo piano del palazzo nel quale entrambe vivono.

Di Eleonora Chiais, 7 ott 2019

Una notizia da far accapponare la pelle arriva dalla località Moio di Agropoli, in provincia di Salerno. Qui, probabilmente a seguito di una discussione particolarmente accesa tra due donne coinquiline nel medesimo appartamento, un cagnolino è stato scaraventato giù dal balcone del terzo piano.

L’animale, che si chiamava Charlie, è morto sul colpo e sulla vicenda indagano i carabinieri.

L’uccisione del piccolo Charlie

I dettagli, al momento, non sono ancora chiari anche se sono già state molte le associazioni animaliste della zona (supportate, tramite il web dove gli scatti del corpo senza vita stanno girando rapidamente suscitando rabbia e indignazione, dagli amanti degli animali) a invocare indagini attente e sanzioni esemplari per l’autrice del gesto. 

La donna, infatti, parrebbe aver agito “per dispetto” decidendo di “punire” la coinquilina sottraendole, nel modo più violento, il suo amico più fedele.

Dopo il volo dal terzo piano per il piccolo Charlie non c’è più stato nulla da fare: il corpo del cagnolino è stato trovato per strada senza vita.

Le indagini e le ricostruzioni

E mentre le forze dell’ordine sono al lavoro ma non sono ancora stati trovati testimoni che possano aiutare i carabinieri a ricostruire i dettagli dell’accaduto, si attende la deposizione della proprietaria del cagnolino che aiuterà a far luce sui dettagli di questa orribile vicenda

Se anche voi avete purtroppo vissuto la perdita di un amico a quattro zampe, vi chiediamo 5 minuti del vostro tempo per rispondere al nostro sondaggio totalmente anonimo ed aiutarci, così, nella nostra ricerca. Grazie in anticipo a tutti.