News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Parlare con i cani sarà possibile grazie ad un gilet ultra tecnologico

Collie-con-scatola-in-bocca-e-gilet © Facebook @WAX Technology Inc.

Parlare con i cani tra qualche anno non sarà più una fantasia! Grazie ad un gilet ultra tecnologico gli scienziati stanno mettendo a punto nuovi metodi di comunicazione.

Di Coryse Farina, 8 ott 2019

Di animali parlanti i cartoni animati sono zeppi. Questa volta, però, un po’ come nel film Disney Up grazie ad un aiuto tecnologico, parlare con gli animali non resterà una fantasia, ma potrebbe diventare realtà.

Il progetto FIDO

Si chiama FIDO, (Facilitating Interactions for Dogs with Occupations) il progetto lanciato da un gruppo di scienziati americani che ha come scopo quello di dare la parola ai nostri amici a quattro zampe. 

I ricercatori del Georgia Tech ne sono convinti, gli animali sanno comunicare, basta solo imparare a comprenderli. Per fare ciò, ecco che nasce un nuovo gilet ultra tecnologico, progettato da Melody Jackson, da far indossare ai nostri fedeli amici.

Anche se per il momento si tratta di un prototipo, questo gilet è composto da una scatola di plastica e metallo grande quanto un mazzo di carte e diversi fili rossi e neri attaccati ad uno schermo della taglia di un tablet.
Al cane, dunque, basterà toccare uno dei sensori presenti sul gilet affinché dal collare esca un messaggio vocale precedentemente registrato.
Un semplice sensore e la volontà del cane verrà trasformata in vere e proprie parole.

Un lungo percorso che prende forma

Il progetto esiste ed è realizzabile, adesso serve solo del tempo per determinare come e attraverso cosa insegnare agli animali questi segnali.
Questo gilet sarà dunque un enorme passo in avanti per la ricerca, conferendo strumenti utili ai cani d’assistenza, ai cani degli anziani ed ai cani poliziotto per segnalare in modo rapido e preciso qualsiasi urgenza. Tuttavia, nel giro di qualche anno, sarà sicuramente accessibile a tutti i cani domestici.

Si tratta di una rivoluzione tecnologica per la comunicazione con i nostri animali? Riusciremo a comunicare con i cani anche al di fuori dei segnali d’urgenza? Chissà.
Quello che è certo è che, di questo passo, tra qualche anno riusciremo anche a sapere con certezza quando il nostro animale ha fame, sete, freddo, caldo o paura.
Non ci resta che aspettare!