Pubblicità

Il tweet virale del gatto di Downing Street dopo le dimissioni di Liz Truss

liz truss e gatto larry downing street cat-wow

Il gatto di Downing Street trionfa ancora.

© Twitter @trussliz - @Number10cat

Dopo le dimissioni del premier del Regno Unito Liz Truss, il tweet di del gatto Larry di Downing Street diventa virale.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il

La visione di Liz Truss per un'economia a bassa tassazione e ad alta crescita chiaramente non stava funzionando, quindi ha parlato con Sua Maestà il Re e si è dimessa da leader del Partito conservatore ieri 20 ottobre, dopo soli 45 giorni in carica.

La notizia è stata uno shock per molti, alcuni scherzano sul fatto che non sia durata nemmeno quanto una lattuga in frigo.

Le dimissioni del premier Liz Truss

Poco dopo che Liz Truss ha annunciato le sue dimissioni da Primo Ministro del Regno Unito, Larry il gatto di Downing Street ha condiviso il suo messaggio su Twitter.

Famoso per aver pubblicato tweet satirici sugli attuali avvenimenti politici nel Regno Unito, il messaggio su Twitter del gatto soriano del governo inglese è diventato subito virale.

Il tweet del gatto di Downing Street fa il giro del web

Ad essere onesti, comprendiamo la frustrazione della gente. Ci sono stati tre Primi Ministri negli ultimi 6 anni, il che comporta molti cambiamenti. Per fortuna, c'è speranza.

L'acchiappa-topi ufficiale del governo inglese si prepara ad accogliere il suo quinto premier. Larry il gatto di Downing Street ha pubblicato un tweet sull'argomento annunciando:

«Il Re Carlo III mi ha chiesto di diventare Primo Ministro perché queste sciocchezze sono andate avanti abbastanza a lungo».

Il tweet, che ha ottenuto in pochissimo tempo oltre 355 mila "mi piace", è accompagnato da una foto del felino in piedi di fronte a Downing Street con un podio in miniatura photoshoppato.

Siamo sicuri che il popolo britannico sia sollevato nell'apprendere questa notizia. Dopotutto, Larry è sopravvissuto a tutti i Primi Ministri al Numero 10 da quando è stato adottato da Battersea Dogs and Cats Home nel 2011.

Leggi anche:

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare